Un romanzo corale che si snoda a partire da un imprevisto. Mariti inquieti, giovani amanti, figli ribelli, madri bugiarde e mogli distratte, ognuno a rincorrere le sue ragioni.

C’è tutto questo in “Le mie ragioni te le ho dette”, il terzo romanzo della scrittrice aquilana Annalisa De Simone, edito da Marsilio, in libreria dallo scorso 28 settembre.

Alla presenza dell’autrice, l’opera verrà presentata all’Aquila mercoledì prossimo, 18 ottobre, dalle ore 19 presso la sala “Cesare Rivera” del Municipio di Palazzo Fibbioni, in via San Bernardino, dal giornalista Alberto Orsini.

“Com’è cominciato tutto? Era la domanda che Ambra aveva in testa – scrive l’autrice – Ma tutto cosa? La vita non può essere una cifra tonda semmai è un numero decimale, tanti frammenti confusi di cui alcuni meravigliosi”.

Così Pierluigi Battista ha recensito il romanzo sul Corriere della Sera: “Mentre in una tragedia dai contorni classici questa banale imprudenza sarebbe stata l’inizio di una valanga destinata a travolgere la placida quotidianità del mondo, qui invece tutto rientra in un alveo di accettabilità e il merito di Annalisa De Simone è quello di restituirci con precisione questa continua risacca dei pensieri e dei sentimenti”.

La trama. La prima volta che Flavia incontra Alessandro Mazzarella è nell’ascensore del Policlinico. Certo non immagina le conseguenze, ma ecco fatto. È stata Ambra, sua madre, a procurarle il lavoro in ospedale. Ha chiamato Filippo Mazzarella, il padre di Alessandro, per chiedergli aiuto, e il passato che voleva nasconderle, all’improvviso, torna a ripercuotersi su tutta la famiglia. Tanto tempo prima, Ambra era una combattente. Poi qualcosa si era messo in moto, oppure il contrario, qualcosa dentro di lei si era spezzato. Aveva chiuso finalmente una relazione clandestina che l’aveva lasciata sola, con un bambino. Ma una telefonata è sufficiente per ribaltare ventitré anni di silenzio. Un piccolo gesto che allunga la propria ombra su tutto il presente.

L’autrice. Annalisa De Simone (L’Aquila, 1983) è laureata in Scienze Umanistiche e in Filosofia. Ha pubblicato i romanzi Solo Andata (Baldini&Castoldi 2013) e Non adesso, per favore (Marsilio 2016). Scrive per diverse testate.

Commenti

comments