L’Abruzzese Iasuozzi eletto VP dell’International Police Association Italia

di Redazione | 27 Ottobre 2021, @01:10 | ATTUALITA'
International Police Association
Print Friendly and PDF

Da qualche giorno il teramano d’adozione Iasuozzi riveste i gradi di Vice presidente nazionale dell’International Police association. L’associazione internazionale di polizia, dai più identificata nell’acronimo IPA e splendida realtà che realizza legami di amicizia e di cooperazione fra gli appartenenti ai Corpi di Polizia di tutto il mondo, ha da sempre fatto parte del vissuto di Iasuozzi a tal punto da farne una passione per la vita. A dir la verità il neo vice presidente ha da sempre calcato le scene regionali e  nazionali di questa importante associazione e che, lo ricordiamo, è presente in 68 nazioni nel mondo arrivando a rappresentare la seconda realtà associativa a livello mondiale per numero di iscritti e seconda soltanto ai boy scout e la prima al mondo per nazioni aderenti. Dapprima presidente dell’esecutivo locale di Giulianova e della delegazione Abruzzo ( incarico quest’ultimo allo stato ricoperto da Pellegrino Gaeta), Iasuozzi ha rivestito fino al 2016 il ruolo di vice segretario nazionale. Lo stesso si accompagnerà nell’ufficio di presidenza al presidente Nicolangelo Pezone e ad Antonio Molinaro. l’Abruzzo quindi avrà una degna rappresentatività nello scenario nazionale visto che Mauro Nardella un altro abruzzese, anch’egli poliziotto penitenziario di stanza al supercarcere di Sulmona, farà parte dell’ufficio di presidenza del collegio dei probiviri sempre dell’IPA Italia. A completare la squadra nazionale ci saranno rispettivamente per la Segreteria Nazionale Milco Cipullo, Pasquale Manente, Settimio Paris e Francesco Amodei; per la tesoreria Giuseppe D’Anna e Angelo Scalia; per il collegio dei probiviri come si diceva Mauro Nardella che si accompagnerà con Antonio La Scala, Fabio Alovisi, Vincenzo Ruscica e Giuseppina Tornatelli; per finire per i revisori dei conti Girolamo Simonato, Michelangelo Di Stefano, Luca Manfredi, Aldo Kuk e Arturo Panighel.  

international police association


Print Friendly and PDF

TAGS