Abaq e MuNDA, lezioni di disegno dal vero al museo

di Laura Di Stefano | 15 Dicembre 2021 @ 06:00 | CULTURA
munda
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – La pratica di disegnare all’interno del museo, raccogliendo la testimonianza degli artisti tramite i capolavori esposti e facendola propria, è una tradizione diffusa negli artisti dai secoli scorsi ad oggi, nonostante l’arrivo dei nuovi media e i due anni di pandemia abbiano interrotto anche i rapporti con l’arte e la cultura. L’Abaq oggi ha iniziato un progetto didattico che vede la presenza degli studenti all’interno dei più importanti musei d’Abruzzo. 

L’Accademia di Belle Arti dell’Aquila ha scelto di svolgere alcune lezioni di disegno all’interno delle sale del Museo Nazionale D’Abruzzo,  intraprendendo questa iniziativa, come orgogliosamente racconta il prof. Franco Fiorillo della cattedra di Decorazione, i ragazzi hanno potuto e potranno tornare a fruire dei musei del territorio, non soltanto a livello teorico ma anche pratico, con una delle testimonianze più “normali” per gli artisti e gli aspiranti tali.

Il ciclo di lezioni esterne è iniziato oggi al MuNDA. Nel museo gli studenti delle classi di decorazione e restauro hanno potuto svolgere la lezione di disegno e anche di storia dell’arte sacra del territorio. Arte sacra e non solo, al MuNDA infatti è possibile ammirare preziosi capolavori di ogni epoca, fino alla nuova sezione dedicata all’800 e al 900, incentrata sulle opere di Francesco Paolo Michetti. 

L’iniziativa dell’Accademia procederà con nuove e interessanti lezioni presso tutti i musei del territorio abruzzese, a cominciare dal MAXXI e dal Muspac, per far conoscere agli studenti, già rimasti entusiasti della visita odierna, tutte le realtà museali al dettaglio.

abaq munda abaq munda abaq munda abaq munda abaq munda


Print Friendly and PDF

TAGS