La proposta di Silveri: “Un settore comunale per lo sviluppo economico”

di Redazione | 31 Maggio 2022 @ 18:05 | VERSO LE ELEZIONI
silveri
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – La costituzione di un nuovo settore comunale e di una nuova delega assessorile da dedicare allo sviluppo economico “in una operazione a costo zero per sostenere e guidare gli investitori che vogliono sbarcare in città e nel nostro ampio territorio e per assistere le start up, il tutto al fine di promuovere e strutturare crescita e occupazione”. 
E’ uno degli obiettivi più importanti che si pone il consigliere comunale uscente della Lega Roberto Junior Silveri, ricandidato con il Carroccio alle elezioni amministrative dell’Aquila del prossimo 12 giugno. “Una finalità che ho iniziato ad affrontare nel secondo anno di mandato, poco prima della pandemia tramite la creazione di un bando di finanziamenti per la nascita di nuove attività promosse dai giovani all’Aquila – spiega il 34enne imprenditore -. Un bando che ha dato vita alla nascita di 12 nuove piccole attività ma che soprattutto ha dato un messaggio positivo ai giovani di questa città: ‘il Comune crede in voi’”. Durante questo lavoro ho riscontrato una serie di criticità che sono diventate secondarie per via della pandemia nel corso della quale l’obiettivo primario è stato quello di mantenere e far resistere le attività. La prima più evidente – prosegue Silveri – è che non esisteva e non esiste una delega, un settore preposto per queste attività istituzionali e, a causa di ciò, non si riusciva a capire se far svolgere il bando al settore bilancio o alle politiche del lavoro inserite nel settore sociale, scuole e agricoltura”. 
Silveri sottolinea che “si tratta del primo passo importante da compiere, apprezzato e sostenuto anche dai vertici regionali della Lega, per un progetto ambizioso e complesso ma attuabile coinvolgendo tutte le parti soprattutto la società civile”.
Tra le funzioni principali figurano: “monitorare e analizzare i dati e trend occupazionali della città, evidenziare criticità e potenzialità ed aprire un interfaccia diretta con associazioni di categoria e parti sociali interessate – continua – . Organizzare attività di promozione delle eccellenze generate in città provenienti da tutti i settori: produzione, formazione, artigianato, ricerca tecnica  attraverso l’utilizzo delle piattaforme fieristiche nazionali ed internazionali, velocizzare la comunicazione tra Enti Pubblici e privati, che significa fare da collegamento diretto tra privato e ed enti comunali regionali e nazionali, funzione questa che può attrarre grandi investimenti e determinare la scelta del nostro comune, al contrario di quanto accade oggi”. 
 
“Oggi accade che i pochi importanti investitori cittadini sono costretti ad investire fuori città per mancanza di semplici ma essenziali risposte dovute alla mancanza di infrastrutture soprattutto istituzionali – precisa Silveri -. Promuovere le eccellenze generate e attrarre investimenti privati significa creare le condizioni di vero sviluppo occupazionale che parte dall’Aquila e che investe l’intera regione. Uno dei ruoli dei capoluoghi di regione è anche questo”. Per il consigliere comunale del Carroccio, “la crescita occupazionale deve dare la certezze di restare nel proprio territorio ai nostri giovani che qui vedono la propria storia e vogliono vedere il proprio futuro – conclude Silveri.

Print Friendly and PDF

TAGS