La porta Branconia ormai Sancta, le Mura aprono solo durante la Perdonanza

di Alessio Ludovici | 09 Settembre 2020 @ 09:04 | ATTUALITA'
porta branconia
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Di nuovo chiuso il percorso delle mura cittadine, inaugurate anni fa, ora aperte, non si sa bene come, solo durante la Perdonanza, per poi richiudere subito dopo, come una più celebre porta, quella Sancta di Collemaggio, in questa di Branconia forse pentiti e confessati bisogna passare ogni anno dal 23 al 29 di agosto. Nell’ottobre 2018 ci fu anche un protocollo d’intesa con la Compagnia delle Mura, un gruppo di associazioni che si era reso disponibile per la cura di alcuni tratti dell’opera recuperata dopo il terremoto, e che in effetti fecero un grande lavoro di pulizia di sterparglie e rovi. Non se n’è saputo più nulla, se non appunto per l’apertura straordinaria in occasione della Perdonanza, con tavolinetti, sede, divanetti per aperitivi ed eventi musicali ed artistici. Un percorso di valorizzazione cominciato con il recupero pos-tsisma, con l’emozione di vederle finalmente illuminate la sera, e poi rimasto a disposizione dei pochi che ci sono potuti entrare nelle rarissime occasioni in cui sono state aperte. Anche una mostra quest’anno ha voluto celebrare questa riscoperta, una delle più importanti acquisizioni della ricostruzione, con una mostra – “Le mura dell’Aquila” – ideata da Lucia Arbace e realizzata dal Polo Museale dell’Abruzzo, con ampio materiale e anche una ricostruzione 3D delle mura.. speriamo di non doverci accontentare della realtà aumentata e di poterle un giorno visitare davvero.

Print Friendly and PDF

TAGS