La nona edizione del GiovencoTeatroFestival entra nel vivo

Tanti eventi dal 12 al 14 agosto

di Redazione | 11 Agosto 2021, @10:08 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

BISEGNA – Dopo le due suggestive passeggiate del 9 e dell’11 agosto, il GiovencoTeatroFestival propone dieci occasioni per entrare in contatto con l’Arte e la Natura. Laboratori per bambini e ragazzi, racconti nel bosco e musica per le strade dei paesi di Bisegna e San Sebastiano dei Marsi.

Nella settimana centrale di agosto il GiovencoTeatroFestival entra nel vivo. Dieci appuntamenti per grandi e piccoli da giovedì 12 a sabato 14. Ce ne sarà per tutti i gusti. Le strade dei paesi di Bisegna e San Sebastiano nei Marsi si animeranno ai suoni di ritmi africani e si coloreranno delle tinte tenui dell’acquerello; camminando nei boschi si potranno seguire i racconti affascinanti di folletti e lupi.

La giornata di giovedì 12 agosto è dedicata principalmente a bambini e ragazzi, ma le iniziative sono aperte a tutti.
Si inizierà al mattino (appuntamento alle 9 al bar Pineta di San Sebastiano nei Marsi). con “Lu MazzaMarcelle”; un’escursione narrata da Marcello Sacerdote, attore e fondatore di Cuntaterra. Il leggendario folletto intratterrà i partecipanti lungo il percorso con indovinelli, racconti e canti accompagnati da organetto, zampogne, flauti e percussioni, suonate da Anatole Tah Touzahin, percussionista, coreografo e danzatore ivoriano.
Il pomeriggio doppio appuntamento. Dalle 15.30 alle 17, presso il giardino della ex-scuola di San Sebastiano dei Marsi, Angela Maggi condurrà “Lupi d’acqua – Atelier di acquerello”. Un laboratorio di espressione creativa rivolto soprattutto a bambini e ragazzi, ma non solo, dove i cinque sensi cercheranno una via per raccontare il mondo.
A Bisegna, nei giardini davanti al Centro Servizi del Parco, dalle 16 alle 17.30 giovani e meno giovani potranno interagire in forma ludica attraverso il corpo, la voce, gli strumenti musicali e l’improvvisazione. L’atelier sarà condotto da Anatole Tah Touzahin.
Non vi preoccupate se non riuscirete a partecipare giovedì, perché i laboratori saranno ripetuti venerdì 13 agli stessi orari e nelle stesse location.
La giornata di venerdì si concluderà con una passeggiata in notturna (appuntamento alle 20.30 al Centro Servizi del Parco di Bisegna e partenza alle ore 21). Marcello Sacerdote sarà il cantastorie che, addentrandosi in questa atmosfera magica, narrerà “Storie di uomini e di lupi” delineando il rapporto ancestrale tra uomo e lupo.
Sabato 14 agosto, nuovamente, verranno proposti laboratori per bambini e ragazzi. Ancora percussioni, ritmi e danze africane a Bisegna dalle 18 alle 19 con Anatole Tah Touzahuin; mentre Valeria Izzo, atelierista, attrice e insegnante di teatro accoglierà i bambini di Bisegna dalle 10 alle 12 e quelli di San Sebastiano nei Marsi dalle 16 alle 18. Con lei, come esploratori naturali, si andrà alla ricerca dei tesori del bosco; osservando foglie, sassi e rami, con lo sguardo e la sensibilità degli artisti, utilizzando tutti i sensi, per poi immergersi nell’arte del colore e dell’immaginazione.
I “Lupi della Majella” suoneranno per le vie dei paesi di Bisegna (dalle ore 18) e San Sebastiano nei Mari (a partire dalle 21); un viaggio musicale nel cuore della tradizione popolare: canti di lavoro, devozionali, serenate, ballate, quadriglie, sino ad arrivare al ballo abruzzese più celebre: la saltarella.
Il GiovencoTeatroFestival proseguirà dal 16 agosto fino al 29. Il programma completo è consultabile al sito www.giovencoteatrofestival.it.

Tutte le attività del Festival sono gratuite, previa prenotazione online o telefonica e sono state pensate e organizzate nel rispetto delle normative ANTICOVID-19 e dei protocolli di sicurezza vigenti, per garantire la totale sicurezza di organizzatori e partecipanti.

Gli appuntamenti dal 12 al 14 agosto

12 Agosto – h 9
“Lu Mazzamarcelle” – Escursione narrata
Partenza dal Bar Pineta – San Sebastiano dei Marsi

12 Agosto – h 15.30-17
“Lupi d’acqua” – Atelier di acquerello
Ritrovo nella ex Scuola – San Sebastiano dei Marsi

12 Agosto – h 16-17.30
“Ritmi e danze africani” – Atelier per bambini e ragazzi
Ritrovo nei giardini antistanti il Centro servizi del Parco – Bisegna

13 Agosto – h 15.30-17
“Lupi d’acqua” – Atelier di acquerello
Ritrovo nella ex Scuola – San Sebastiano dei Marsi

13 Agosto – h 16-17.30
“Ritmi e danze africani” – Atelier per bambini e ragazzi
Ritrovo nei giardini antistanti il Centro servizi del Parco – Bisegna

13 Agosto – h 21
“Storie di uomini e di lupi” – Escursione narrata notturna
Ritrovo davanti al Centro Servizi del Parco dalle ore 20.30 – Bisegna

14 Agosto – h 10-12
“Foglie d’arte” – Atelier di pittura creativa per bambini
Ritrovo nei giardini antistanti il Centro servizi del Parco – Bisegna

14 Agosto – h 16-18
“Foglie d’arte” – Atelier di pittura creativa per bambini
Ritrovo nella ex Scuola – San Sebastiano dei Marsi

14 Agosto – h 18-19
“Ritmi e danze africani” – Atelier per bambini e ragazzi
Ritrovo nei giardini antistanti il Centro servizi del Parco – Bisegna

14 Agosto – h 18
“Lupi della Majella” – Concerto acustico
Ritrovo nei giardini antistanti il Centro servizi del Parco – Bisegna

14 Agosto – h 21
“Lupi della Majella” – Concerto acustico
Ritrovo nella piazzetta antistante il Bar Babylon – San Sebastiano nei Marsi

Gli artisti e atelieristi
Marcello Sacerdote
Attore, contastorie e musicista popolare, nato a Pescara il 4-08-1989 . Diplomato presso la Scuola Comunale di Creazione Teatrale “Gennaro Di Nella” diretta dal Piccolo Teatro del Me-Ti e dal regista Sandro Cianci, continua i suoi studi frequentando maestri e laboratori di formazione professionale per l’attore e per il teatro. Nella sua formazione ha incontrato registi, maestri e pedagoghi del teatro come Eugenio Barba, Duccio Vannuccini, Julia Varley, Gennadi Bogdanov, Emmanuel Gallot-Lavallè, Carlo e Iva Formigoni, Yves Lebreton, Cesar Brie, Antonio Fava, Mamadou Dioume ed altri. Dal 2009 ha lavorato come attore in diversi spettacoli, performance, cortometraggi, letture, e per diversi progetti culturali, compagnie e produzioni, in Abruzzo e nel resto d’Italia . Nel 2013 fonda il gruppo teatrale MURÈ TEATRO, con il quale lavora fino al 2017, dando vita ad un’intensa attività teatrale e culturale sul territorio regionale e nazionale, creando spettacoli ed eventi, organizzando rassegne, festival e seminari di formazione con maestri di livello internazionale e dirigendo in prima persona laboratori di educazione teatrale per bambini, ragazzi ed adulti.
Nel 2018 fonda CUNTATERRA, realtà artistica e culturale con la quale continua ad occuparsi di teatro, musica e didattica.
Nel 2019 riceve il premio Trilussa per la qualità della ricerca artistica e l’impegno sociale tra le proposte teatrali emergenti.
È specializzato in musica popolare, pratica il canto, suona l’organetto diatonico, le percussioni tradizionali e la zampogna.

Anatole Tah Touzahuin
Coreografo, ballerino e percussionista originario della Costa d’Avorio. Vanta collaborazioni teatrali e coreutica internazionali.
Conduce da anni una profonda ricerca antropologica sul valore culturale della danza afro e delle sue possibilità evocative.
Collabora con il GiovencoTeatroFestival dal 2016.

Angela Maggi
Docente di matematica e scienze, da sempre appassionata di Arte alla quale riconosce un ruolo portante nei processi di inclusione e trasformazione sociale. Specializzata in insegnamento di Italiano L2 e in “Mediazione dei conflitti sociali e interculturali”.

Valeria Izzo
Con una formazione Artistico-Teatrale acquisita grazie alla Laurea in Arti e Scienze dello Spettacolo presso l’Università “La Sapienza” di Roma, partecipa a numerosi stage e corsi di formazione in collaborazione con Maestri dell’Arte e del Teatro quali Lio Baur, Vladimir Olshansky, Mimmo Cuticchio, Michele Monetta, Andrea Bartolomeo. Dal 2015 lavora come insegnante di Teatro nelle Scuole dell’Infanzia e Primarie; conduce laboratori creativi e attività di costruzione di oggetti scenici costumi. Prosegue la sua ricerca dedicandosi all’approfondimento delle varietà dei dei linguaggi espressivi, conseguendo un Attestato di Formazione MIUR come “Atelierista della Scuola dell’Infanzia”. Contiua il suo percorso specializzandosi in Pedagogia del Teatro.

Per maggiori informazioni sul Giovenco Teatro Festival 2021:
www.giovencoteatrofestival.it
www.facebook.com/giovencoteatrofestival
Tel. 392.7482642 – 393.9652464
Mail: [email protected]

 


Print Friendly and PDF

TAGS