La Chiesa italiana in preghiera per il paese. Tutti insieme il 19 marzo, San Giuseppe

Il Rosario recitato dal Cardinale Arcivescovo Petrocchi in streaming giovedì alle ore 21

di don Daniele Pinton | 16 Marzo 2020 @ 14:38 | CREDERE OGGI
Print Friendly and PDF

La chiesa italiana, in questo tempo segnato dall’emergenza sanitaria per l’epidemia da Coronavirus, ha rivolto un invito a tutte le Diocesi italiane nel promuovere un momento di preghiera per tutto il Paese.

L’invito è rivolto a ogni famiglia, a ogni fedele e a ogni comunità religiosa di recitare in casa il Rosario (Misteri della luce), simbolicamente uniti alla stessa ora: alle 21 di giovedì 19 marzo, festa di San Giuseppe, Custode della Santa Famiglia e feste dei papà.

Inoltre i vescovi italiani, per la sera del 19 marzo propongono di esporre un piccolo drappo bianco o una candela accesa alle finestre delle case.

Il Cardinale Arcivescovo Giuseppe Petrocchi, padre e pastore della Chiesa aquilana, alle ore 21, dalla Chiesa di Santa Maria del Suffragio, si unirà alla preghiera di tutta la Chiesa italiana con la recita del Santo Rosario (Misteri della luce), davanti l’effigie della Madonna del Popolo Aquilano (Salus Populi Aquilani) a cui ha affidato tutta la Chiesa di L’Aquila in questo momento di sofferenza causato dal Coronavirus e davanti alla tela raffigurante il cuore castissimo di San Giuseppe, Custode della Santa Famiglia, venerato nella Basilica di S. Giuseppe Artigiano in L’Aquila.

I fedeli dell’Arcidiocesi, potranno seguire il Rosario recitato dal Cardinale Arcivescovo collegandosi, alle ore 21 del giorno 19 marzo, sui siti web giuliai2.sg-host.comwww.abruzzoweb.it. oppure dai profili facebook delle parrocchie della Diocesi.


Print Friendly and PDF

TAGS