La Chiesa aquilana si prepara, con la preghiera, alla venuta del Papa

di don Daniele Pinton | 04 Agosto 2022 @ 06:08 | CREDERE OGGI
venuta di papa francesco
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Fervono i preparativi per la venuta di papa Francesco a L’Aquila, in occasione della 728a Perdonanza celestiniana e la Chiesa aquilana si prepara con vari momenti di preghiera. Alcuni saranno presieduti dal Cardinale Arcivescovo Giuseppe Petrocchi in alcune zone dell’Arcidiocesi, altri dal Vescovo Ausiliare mons. Antonio D’Angelo nei monasteri di clausura e, infine, alcuni saranno organizzati dai parroci per coinvolgere l’intero territorio diocesano.

Il Cardinale Arcivescovo inizierà venerdì prossimo, 5 agosto alle ore 21,00, presiedendo una veglia di preghiera nella parrocchia di S. Demetrio, nel territorio della forania vestina. Il 12 agosto sarà nella Basilica di S. Maria di Collemaggio alle ore 18,30 per un’altra veglia di preghiera, nel territorio della forania urbana, mentre il 19 agosto, nel territorio della forania amiternina, alle ore 18,30, concluderà questi momenti di preghiera, presso la parrocchia di Santo Stefano di Pizzoli. 

Il Vescovo Ausiliare, mons. Antonio D’Angelo, il prossimo 10 agosto presiederà una veglia di preghiera alle ore 18,30, presso la chiesa del monastero delle Clarisse. Il 17 agosto, sempre alla stessa ora, presso il monastero agostiniano di Sant’Amico in L’Aquila e, infine, il 24 agosto alle 18,30, si recherà presso la chiesa del monastero delle Celestine di San Basilio in L’Aquila, per un ulteriore momento di preghiera e di meditazione.

I fedeli sono invitati a prendere parte sia alle veglie a livello diocesano come anche a quelle che si terranno nelle parrocchie.

I sacerdoti dell’Arcidiocesi, come gli Istituti religiosi (maschili e femminili), saranno forniti di testi biblici e sussidi liturgici da parte dell’Ufficio Liturgico Diocesano, guidato da don Martino Roberto Gajda, per organizzare nelle loro Comunità momenti di riflessione e di preghiera, durante i quali verranno distribuiti ai fedeli anche ‘i santini’ che riportano il logo con l’immagine ufficiale della venuta del Papa, in cui è presente una preghiera per il Papa, da invocare al termine delle celebrazioni eucaristiche.

Queste iniziative rientrano tra le attività annunciate dal cardinale Arcivescovo Giuseppe Petrocchi: prepararsi a vivere l’incontro con il successore di San Pietro, come Chiesa orante che prega per il Papa e con il Papa, impegnandosi ad accogliere ‘la presenza del successore di Pietro,  che con la sua  presenza, conferirà alla Perdonanza Celestiniana una portata planetaria.

Sempre nell’ambito della preparazione della venuta del Santo Padre Papa Francesco, l’emittente televisiva Laqtv, in varie puntate, trasmetterà ulteriori contributi di  carattere teologico e pastorale all’interno della rubrica Aspettando Papa Francesco” che vedrà intervenire, tra gli altri, il Cardinale Petrocchi, il Cardinale Matteo Maria Zuppi, Presidente della Cei ed Arcivescovo di Bologna, l’Arcivescovo di Benevento, mons. Felice Accrocca e don Luigi Maria Epicoco, Docente Stabile presso l’ISSR ‘Fides et Ratio di L’Aquila e Assistente Ecclesiastico Dicastero Vaticano per la Comunicazione.


Print Friendly and PDF

TAGS