La cellulite ed i suoi inestetismi… proviamo a conoscerla meglio

di Giovanni Chilante | 04 Marzo 2024 @ 06:00 | SALUTE E ALIMENTAZIONE
foto cellulite
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Continuano gli approfondimenti e le curiosità sulla nostra rubrica grazie anche al contributo di Adriano Garcia. Oggi proviamo a conoscere meglio un inestetismo abbastanza diffuso e incubo di migliaia di persone in vista soprattutto della cosiddetta “prova costume”. Parliamo della cellulite cercando di capire cos’è e quali sono i rimedi che possono essere utilizzati per combatterla. Stile di vita? Alimentazione? Sport e movimento? Adriano Garcia, personal trainer esperto dell’universo fitness, proverà ad indicare utili consigli per tutte…e per tutti!

Adriano Garcia, intanto cos’è la cellulite?

La cellulite è una manifestazione cutanea tipicamente femminile che si presenta con la comparsa di buchi e depressioni, la cosiddetta “buccia d’arancia”, dati dall’incremento della dimensione delle cellule adipose sottocutanee, ritenzione idrica negli spazi intercellulari e processi infiammatori.

Come si previene e c’è uno sport adatto in particolare per contrastarla?

È possibile distinguere 4 stadi di questo disturbo. Nei primi due è possibile combatterla con successo mentre l’ultimo stadio è praticamente irreversibile. Fondamentale per prevenire la cellulite è modificare il proprio stile di vita seguendo una corretta alimentazione, sana ed equilibrata, costante esercizio fisico di tipo aerobico ad intensità media. In questo contesto il cardio fitness in palestra è un grande alleato per combattere questo tipo di inestetismo come lo sono altre attività come la camminata in montagna, il ciclismo, l’atletica, cc. Smettere di fumare, eliminare gli alcolici e bere molta acqua incidono in particolar modo sulla circolazione sanguigna e di riflesso nel contrastare la cellulite.

La cellulite colpisce solo le donne?

No, la cellulite non colpisce solo il sesso femminile a differenza di quanto si possa pensare. Le donne sono più soggette a cellulite per via degli estrogeni che aumentano la concentrazione di grasso nella pelle. Anche gli uomini producono questo ormone ma in maniera significativamente inferiore e hanno il vantaggio di produrre quantità più consistenti di testosterone, il quale promuove la scissione dei grassi. Altro fattore per cui esteticamente la cellulite è meno visibile negli uomini riguarda lo spessore della loro pelle che è molto più consistente di quella femminile.

Le diete sono sempre efficaci per combattere la cellulite?

Dimagrire attraverso le modalità che ho citato in precedenza, ossia dieta alimentare e movimento, è la strategia più efficace per contrastare e magari debellarla. Fondamentale che la perdita di peso sia graduale altrimenti il problema potrebbe peggiorare. Contemporaneamente è importante bere molto come avevo già indicato in precedenza, ed eliminare il sale al fine di contrastare la ritenzione idrica. Ridurre lo stress è cruciale dato che diminuisce la formazione di cortisolo e altri ormoni deleteri per il nostro corpo. Anche scarpe e vestiti troppo stretti possono peggiorare la circolazione pertanto è opportuno limitarli il più possibile.

Infine, quali sono i suoi personali consigli su questo argomento per i nostri lettori?

La cellulite colpisce zone specifiche del corpo come fianchi, glutei, cosce, braccia e dorso. Quindi consiglio alle mie clienti in palestra e ai nostri lettori, oltre all’attività cardiofitness, un programma d’allenamento specifico, costante e generalizzato. In alcuni casi svolgere esercizi per stimolare la mobilità dei piedi potrebbe apportare notevoli vantaggi dato che un difetto nell’appoggio di quest’ultimi può essere causa di sviluppo della cellulite, visto che la zona plantare è sede di un delicato sistema cardiovascolare coinvolto nel ritorno venoso. Anche posture scorrette potrebbero andare ad intaccare questi equilibri.


Print Friendly and PDF

TAGS