La casa d’Aste Gliubich e il design del ‘900

Venerdì 24 maggio, alle 17.00

di Redazione | 06 Maggio 2024 @ 15:11 | CULTURA
Gliubich 3
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Si terrà venerdì 24 maggio, alle 17.00, presso la Casa d’Aste Gliubich a L’Aquila, a Palazzo Cipolloni Cannella, l’asta di design e arti decorative del XX secolo.

Per la casa aquilana, si tratta della prima asta di design, la numero 24 dall’inizio dell’attività che, sinora, ha ‘battuto’ pezzi d’antiquariato, gioielli, manoscritti, ceramiche, dipinti antichi, arte moderna e contemporanea, vini e distillati di pregio.

Duecentocinquanta i lotti interessati dall’asta e già esposti, a disposizione del per una visione ‘ravvicinata’, fino al 23 maggio 2024.

Pezzi che vanno dagli anni ’40 agli ’80 del ‘900; nomi della portata di Gae Aulenti, Mario Bellini, Santiago Calatrava, Gianfranco Frattini, Charles Le Corbusier, Paolo Pininfarina, Giò Pomodoro, Gio Ponti, Carla Tolomeno solo per citarne alcuni. 

Pezzi che hanno fatto la storia del design italiano ma anche pezzi provenienti dalla Svezia e dall’Olanda e moltissima illuminazione, partendo da Murano con gli straordinari lampadari soffiati a mano.

Il catalogo dell’asta è disponibile sul sito della Casa d’Aste, all’indirizzo:

https://www.gliubich.com/it/asta-0024/asta-di-design-e-arti-decorative-del-xx-secolo.asp?action=reset#catalogue

Ne abbiamo parlato con Gianluca Gliubich 


Print Friendly and PDF

TAGS