La Cantata di Natale, quest’anno riprende possesso degli spazi religiosi nel centro storico aquilano

di don Daniele Pinton | 04 Dicembre 2022 @ 15:46 | CREDERE OGGI
Cantata di Natale
Print Friendly and PDF

L’Aquila. Questa sera, riprende la tradizionale Cantata di Natale, nella sua trentottesima edizione, che dal 1984 ad oggi, eccetto l’interruzione nel periodo natalizio del 2020 per l’emergenza sanitaria da covid-19, è stata celebrata in modo ininterrotto, per prepararsi anche con la musica e il canto alla festa del Santo Natale.

Come per lo scorso anno, il programma della Cantata di Natale avrà una articolazione nuova, che prevede due modalità distinte. La prima, cercando di riprendere ‘possesso’ degli spazi religiosi del centro storico cittadino prevede tre appuntamenti in tre chiese significative della rinascita cittadina, a Santa Maria del Suffragio, a Santa Maria di Collemaggio e a San Silvestro, nei giorni 4, 11 e 18 dicembre, con un totale di 15 corali partecipanti.  La seconda modalità prevede una diffusione estesa all’intero territorio del circondario ed in particolare l’animazione delle celebrazioni liturgiche, “Elevazioni spirituali”, in chiese e parrocchie del capoluogo, delle frazioni e di altri centri come Coppito, Camarda, Paganica, Pettino e Roio.

Le Cantate di Natale, quindi inizieranno questa sera, alla Chiesa di S. Maria del Suffragio, al termine della messa delle ore 18:00, con l’esecuzione di brani natalizi da parte della Corale il Narciso di Rocca di Mezzo (AQ), diretta da Isabella Aromatario; del Coro Padre Mario di Castelvecchio Subequo, diretto da Giuseppe Ferroni; dell’Assolo Choir, diretto da Rita Alloggia; della Corale L’Aquila, diretta da Giulio Gianfelice e del Coro della Portella, diretto da Vincenzo Vivio. La Cantata di Natale, proseguirà domenica 11 dicembre, nella Basilica di S. Maria di Collemaggio, con inizio alle ore 19:00, al termine della celebrazione eucaristica, presieduta dal Cardinale Giuseppe Petrocchi, per la celebrazione del giubileo celestiniano nell’Anno della Misericordia e animata dal Coro universitario dell’Aquila.  Animeranno la manifestazione in preparazione al Natale il Coro Cantabruzzo, diretto da Rosella Pezzuti; il Coro Cai L’Aquila, diretto daGiulio Gianfelice; il Coro Diocesano Giovanile S. Massimo, diretto da Davide Castellano; la Schola Cantorum S. Sisto, diretta da Alberto Martinelli e la Corale Gran Sasso, diretta da Carlo Mantini. Infine, l’ultima serata sarà domenica 18 dicembre, nella Chiesa di S. Silvestro, a partire dalle ore 18:00, con la presenza dell’Associazione Polifonica Tempera, diretta da Carlo Morelli, dal Coro S. Maria della Neve di Rocca Di Mezzo, diretto da don Vincenzo Catalfo; dalle Cantrici Di Euterpe, dirette da Maria Antonietta Cignitti; dal Gruppo Corale di Tornimparte, diretto da Mario Santuccie dalla Corale Novantanove, diretta da Ettore Maria Del Romano.

Per quanto riguarda il momento dell’Elevazione spirituale, il programma prevede di iniziare con la Schola Cantorum di San Sisto, che questa sera, domenica 4 dicembre alle ore 18:00, animerà la S. Messa a Coppito, nella Chiesa di S. Pietro Apostolo; martedì 6 dicembre, alle ore 18:00, a L’Aquila nella Chiesa di Santa Maria del Suffragio (Anime sante), sarà il Coro Diocesano Giovanile San Massimo ad animare la messa presieduta dal Cardinale Arcivescovo Giuseppe Petrocchi; sabato 10 dicembre, a Camarda, nella chiesa di S. Maria di Valleverde, alle ore 18:00, la messa sarà animata dal Coro della Portella; sabato 24 dicembre, nella basilica  di San Giuseppe Artigiano, la messa di mezzanotte nel Natale del Signore, sarà animata dalla Corale Gran Sasso; domenica 25 dicembre, giorno di Natale, nella Chiesa di S. Pio X al Torrione, la messa delle 11:00 sarà animata dall’Associazione Mucica e NovArmonie; lunedì 26 dicembre, sempre a L’Aquila, nella Chiesa parrocchiale di S. Sisto, la messa delle 17:00, sarà animata dalla Schola Cantorum San Sisto; mercoledì 28 dicembre, a Paganica, nella Chiesa dei SS. Angeli Custodi la messa delle ore 17:30, sarà animata dal Coro del a Portela; domenica 1 gennaio 2023, nella Solennità di Maria Santissima Madre di Dio, a Pettino, nella Chiesa di San Francesco, la messa delle 18:30, sarà animata dalla Corale L’Aquila; venerdì 6 gennaio, nella Solennità dell’Epifania del Signore, a Paganica, nel Santuario d Appari, la messa delle  17:30, sarà animata dal Coro della Portella; sabato 7 gennaio, nella Chiesa di S. Antonio a Pile, la messa delle ore 18:00, sarà animata dalla Schola Cantorum di San Sisto; infine domenica 8 gennaio, a Roio, nella chiesa di S. Maria della Croce, alle ore 18:00, la santa messa sarà animata dalla Schola Cantorum di San Sisto.

 


Print Friendly and PDF

TAGS