La band “Sale Chiodato” vince l’Agnesino 2024

Il premio intitolato a Ludovico Nardecchia assegnato, per la prima volta, in una gara tra gruppi musicali e cantanti aquilani

di Redazione | 14 Gennaio 2024 @ 05:00 | EVENTI
Agnellino
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – La band “Sale Chiodato” ha vinto l’Agnesino 2024. La performance di questo gruppo musicale è stata giudicata la migliore nel corso del “Festival di San… Lustio”, una denominazione ideata per emulare scherzosamente il festival di San…Remo, calandolo nella realtà nostrana e utilizzando l’idioma popolare che in alcuni casi distorceva il nome dello storico romano Sallustio (la cui statua si trova nella centralissima piazza Palazzo, davanti al Comune), per ingraziarsi la sua benevolenza.

La manifestazione, presentata dal giornalista e storico conduttore radiotelevisivo Vanni Biordi, si è svolta all’Auditorium del Parco dell’Aquila, nel quadro della terza serata della diciannovesima edizione del festival “Il Pianeta Maldicenza”, che intende rinnovare la tradizione aquilana di Sant’Agnese interpretata come sana e ironica critica costruttiva e non come basso pettegolezzo. L’Agnesino, intitolato alla memoria di Ludovico Nardecchia, è stato consegnato al termine delle performance all’esterno dell’Auditorium alla presenza di esponenti delle congreghe agnesine che compongono il comitato organizzatore del Pianeta Maldicenza.

Sale Chiodato era abbinato alla confraternita “Balla che te passa”, che dunque si è aggiudicata il Palio di Sant’Agnese. Le altre band e gli altri artisti in gara erano Folkavacca, Pianola Band, Mauro Di Carlo, Claudio Cucchiella e Tornimparte Band. La giuria era composta da Piergiuseppe De Rosa, Roberta Fonti, Emanuela Romano, Simonetta Narducci, Donatella Sfarra, Luca Guandalini, dell’Associazione nazionale della Polizia di Stato, la cui congrega organizzerà la super Sant’Agnese a febbraio.

Il Pianeta Maldicenza proseguirà domani, domenica 14 gennaio, con “L’ironia e la maldicenza”, l’esibizione dell’attrice Cinzia Leone e del comico e artista pescarese ‘Nduccio al centro commerciale L’Aquilone, dalle 17.30. L’ultima serata è programmata per sabato 20 gennaio, proprio il giorno prima di Sant’Agnese. Al teatro dell’Accademia delle Belle Arti – location che costituisce un’altra novità del programma di quest’anno – la compagnia teatrale Il Gruppo presenterà il ‘Cabbaret Aquilano’ “Ju munnu e pìnu de femmene”, scritto e diretto da Rossana Crisi Villani. Due gli spettacoli previsti, alle 17 e alle 21.

Albo d’oro dell’Agnesino

2024 – Sale Chiodato; 2023 – Stefano Di Scipio; 2022 – Dario De Viti; 2021 – Fulgenzio Ciccozzi (Edizione Covid); 2020 – Lorenzo Coletti e Peppe Placidi; 2019 – Pio Di Stefano; 2018 – Annalisa Petrilli; 2017 – Lorenzo Coletti; 2016 – Giacomo Carnicelli; 2015 – Ex aequo Giacomo Carnicelli e Stefano Carnicelli; 2014 – Giacomo Carnicelli; 2013 – Giacomo Carnicelli; 2012 – Stefano Carnicelli; 2009 – Pio Di Stefano; 2008 – Rossana Crisi Villani; 2007 – Franco Narducci; 2006 – Pio Di Stefano; 2005 – Gianni Sebastiani; 2004 – Anonimo


Print Friendly and PDF

TAGS