Juan Carrito ‘riabilitato’: tornerà libero in montagna

L'orso di Roccaraso concluderà la sua permanenza a Palena dopo 16 giorni

di Redazione | 23 Marzo 2022 @ 09:57 | AMBIENTE
Print Friendly and PDF

PALENA – L’orso Juan Carrito, amato da tutti e ricercato dai turisti a Roccaraso, potrà tornare in ‘libertà’ in montagna dopo soltanto 16 giorni di ‘rieducazione’.

La decisione è del Parco nazionale della Majella. L’atteso giorno è venerdì 25 marzo. La rieducazione dell’orso protagonista di scorribande nelle vie di Roccaraso, alla ricerca di cibo che lo spingeva a rovistare nei cassonetti dell’immondizia, è attualmente a Palena, ospite del Parco nazionale d’Abruzzo.

Sulla cattiva gestione della presenza dell’orso Juan Carrito nel centro abitato di Roccaraso era intervenuta anche l’associazione ‘Salviamo l’orso’ che aveva scritto una lettera al sindaco per chiedere una decisa ed efficiente tutela dell’animale e la sistemazione dei cassonetti.


Print Friendly and PDF

TAGS