Italrugby, concluso il raduno azzurro a Perigine Valsugana

di Redazione | 26 Giugno 2021 @ 08:55 | SPORT
Print Friendly and PDF

PERIGINE VALSUGANA – Si è concluso il raduno della Nazionale Italiana Rugby, Fir, a Pergine Valsugana. A due anni esatti dai raduni di preparazione alla Rugby World Cup 2019 il comune in provincia di Trento ha ospitato nuovamente gli Azzurri nel primo incontro ufficiale, tra staff e atleti della Nazionale, della gestione del neo Commissario Tecnico Kieran Crowley.

Una settimana vissuta tra riunioni, lavoro in palestra e sul campo e team building in un raduno dove sono state condivise le nuove progettualità in vista della prossima stagione sportiva.

“Il raduno di Pergine è un punto di partenza importante nella costruzione del nuovo gruppo – ha esordito Giovanbattista Venditti (nato ad Avezzano in provincia dell’Aquila), Manager Logistico della Nazionale Italiana Rugby – con momenti di confronto costante tra staff e giocatori. Tante le attività programmate in questa settimana tra rugby, team building con particolare attenzione rivolta anche al recupero dei giocatori infortunati”.

“Questa settimana in Trentino arriva a conclusione di una stagione molto lunga ed impegnativa per tanti fattori. L’obiettivo è quello di ripartire nel migliore dei modi sfruttando questo periodo per porre le basi di quello che sarà il lavoro nella prossima stagione. Le attività fuori dal campo sono molto preziose e vanno di pari passo a quello che viene sviluppato all’interno del terreno di gioco e in palestra. Tutto il gruppo ha avuto modo di condividere e recepire al meglio l’impostazione del lavoro in vista degli impegni sportivi futuri” ha concluso Venditti.

Kieran Crowley

Giovanbattista Venditti

 


Print Friendly and PDF

TAGS