Ispezione dei Nas, sospeso un caseificio del teramano

di Redazione | 19 Agosto 2020 @ 17:11 | CRONACA
traffico di stupefacenti
Print Friendly and PDF

PESCARA – Sospensione dell’attività produttiva fino all’avvenuta rimozione delle carenze riscontrate, sequestro di circa due tonnellate di formaggi E distruzione di cinque quintali di latte non più idoneo.
Questi i provvedimenti presi da Nas di Pescara dopo un’ispezione in un caseifici del teramano. 
I titolari dell’attività sono stati segnalati all’autorità amministrativa. Il controllo rientrava nell’ambito dei servizi disposti nel settore delle produzioni zootecniche di latte e derivati.
In particolare, i Nas hanno accertato che i tre avevano mantenuto in attività un laboratorio di caseificazione mancante dei requisiti minimi igienico-strutturali e in pessime condizioni di pulizia, avevano attivato abusivamente un deposito per imballaggi primari e secondari senza darne comunicazione all’Autorità competente ed avevano omesso di mantenere aggiornato ed applicare il previsto piano di autocontrollo di cui al sistema Haccp.
 


Print Friendly and PDF

TAGS