Ippolito (direttore Spallanzani): massima attenzione, il virus non è diventato buono

C'è "una offerta spregiudicata" di questi test che"non danno una patente di immunità"

di Redazione | 14 Maggio 2020 @ 14:50 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

ROMA – Il Covid-19 “ha un tasso di mutazioni estremamente limitato: non è sostanzialmente mutato, le piccole differenze che si vedono non sono utili per dire che il virus è mutato, diventato più buono”. Così Ippolito, direttore dello Spallanzani in Commissione Igiene al Senato.

Sui test sierologici, ha detto che il risultato del campione di 150mila test “sarà rappresentativo della realtà”. C’è “una offerta spregiudicata” di questi test che”non danno una patente di immunità”. Facciamo 170mila tamponi al giorno, ma le richieste sono superiori.


Print Friendly and PDF

TAGS