Internalizzazione contact center Inps, Francazio: “Positivo il tavolo permanente alla Regione Abruzzo”

Quaresimale parteciperà al presidio dei lavoratori il 14 ottobre a Roma

di Francesco Simoni | 13 Ottobre 2021 @ 06:05 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Ieri, martedì 14 ottobre, i sindacati Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil e Ugl Telecomunicazioni hanno incontrato i rappresentanti della Regione e del Comune di L’Aquila sulla vertenza dell’internalizzazione del contact center Inps. Il presidente dell’ente previdenziale Pasquale Tridico vuole attuare questo passaggio senza l’utilizzo della clausola sociale, ma attraverso una selezione pubblica.

A questa vertenza sono interessanti 3.300 persone di cui 560 lavoratori del sito di L’Aquila.

In mattinata si è svolto l’incontro con la Regione Abruzzo dipartimento del Lavoro alla presenza dell’assessore regionale Pietro Quaresimale, del Vice Presidente della Giunta regionale Emanuele Imprudente e del Direttore del dipartimento Renzo Iride.

“Come Uilcom la costituzione del tavolo regionale permanente è una cosa positiva – dice il segretario provinciale L’Aquila della Uilcom Uil Piero Francazio -. Abbiamo chiesto un un’intervento della Regione sul governo centrale affinché l’Inps applichi la legge della clausola sociale nel processo di internalizzazione del servizio Ccm ai clienti”.

L’assessore Quaresimale ha dichiarato ai sindacati la sua partecipazione alla manifestazione, organizzata dalle segreterie nazionali di Uilcom Uil, Slc Cgil e Fistel Cisl che si terrà domani, 14 ottobre, a Roma in Piazza San Silvestro, nelle vicinanze di Montecitorio, dalle 9 alle 14.

Nel pomeriggio invece si è svolto l’incontro anche con i capigruppo del consiglio comunale dell’Aquila organizzato dal presidente del Consiglio Roberto Tinari, che ha organizzato un incontro a Roma, con il presidente Inps Pasquale Tridico, il 18 ottobre.

“Anche in questa sede abbiamo reso chiare le rivendicazioni riguardanti la vertenza sull internalizzazione del servizio – aggiunge Francazio – e abbiamo inviato la nostra relazione con tutti gli aspetti normativi e giuresprudenziali al presidente del consiglio comunale. Tridico, nel passaggio della gestione privata della società Comdata della commessa del contact center Inps alla internalizzazione, deve rispettare la legge numero 11 del 2016 sulla clausola sociale”.


Print Friendly and PDF

TAGS