Inner Wheel 2024/25, eletta la nuova presidente, Annarita Di Pietro

di Isabella Benedetti | 10 Luglio 2024 @ 05:20 | PUNTI DI SVISTA
Inner Wheel_Annarita Di Pietro
Print Friendly and PDF

Ci sono due momenti nella vita di un club Inner Wheel, al di fuori di quelli legati alle attività di servizio, che sono particolarmente sentiti e partecipati dalle socie. Il primo è lo scambio degli auguri di Natale, il secondo è il cosiddetto “passaggio del collare”.

Sono due appuntamenti importanti perché anche nella leggerezza della convivialità si saldano i rapporti fra le socie. Sono occasioni di conoscenza, di dialogo, di scambio di idee; tanto più c’è coesione ed armonia all’interno di un club, tanto più questo potrà esprimere il meglio verso la comunità esterna con progetti rilevanti e di utilità sociale. Il passaggio del collare ricorda metaforicamente il gesto del passaggio del testimone nella staffetta di atletica leggera. C’è il “frazionista” che conclude il proprio tratto di gara e spende nel finale tutte le sue ultime energie e l’altro che tende il braccio indietro per afferrare il testimone, ma lo sguardo e la corsa sono già protese in avanti, verso il suo percorso.

Cambia la presidenza in capo al club, che ha funzione di guida, di rappresentanza e portavoce di una volontà corale perché, nell’Inner Wheel come nello sport di squadra, quello che conta è il lavoro di gruppo. Presidente uscente è Giovanna Renzetti, che lascia la carica ad Annarita Di Pietro per l’anno 2024/25. La fine di un mandato presuppone un bilancio consuntivo che per il passato biennio in carica di Giovanna Renzetti ha visto innumerevoli, belle e importanti iniziative, portate a termine con tenacia anche nella difficile situazione determinata dal Covid. Altri eventi hanno invece beneficiato del felice contesto del compleanno dell’International Inner Wheel che ha compiuto 100 anni.

La cerimonia formale del passaggio delle consegne è avvenuta nella splendida cornice del ristorante “Le fiaccole” con la presenza di tanti ospiti, autorità civili e religiose. Presente anche Luisa Zucchi che nel 1991, anno di costituzione del club Inner Wheel dell’Aquila, ha rivestito per prima la carica di Presidente. Luisa Zucchi, ma anche Lia Ferraro e Camilla Laghi sono ancora socie e oggi come allora ricordano i principi cardine e lo spirito di servizio che anima il club, che negli anni è cresciuto e ne tramandano l’impegno perché rappresenti un esempio dinamico di modernità.

Il battito del cuore per l’umanità” è il motto scelto dall’International Inner Wheel come fil rouge che lega e indirizza ad uno scopo univoco e condiviso tutti i club Inner del mondo. Il battito del cuore è vita, è il sentimento che prevale sulla ragione in un mondo dilaniato dalle guerre, è la scelta empatica di operare per il bene del prossimo.

“Quando ho letto per la prima volta il motto del club di quest’anno, ho focalizzato immediatamente l’attenzione sulla parola cuore che è importante ed è una costante nella mia vita”, afferma Annarita Di Pietro “con il cuore ho fatto tutte le mie scelte: dall’amore, alla famiglia, al lavoro. Vorrei la sintonia dei cuori di tutte le socie per apportare conforto ai cuori sofferenti dei deboli, i cuori stanchi degli anziani e i cuori inesperti dei giovani che sono il nostro futuro, ma hanno bisogno del nostro sostegno”.

Alla nuova Presidente Annarita Di Pietro al timone dell’Inner Wheel per l’inizio di una nuova avventura, tutto l’augurio di un buon vento.


Print Friendly and PDF

TAGS