Ingiuria e diffamazione, quale differenza

di Redazione | 18 Giugno 2021 @ 06:00 | LA LEGGE E LA DIFESA
Print Friendly and PDF

Che differenza c’è tra ingiuria e diffamazione? Il quesito, posto che l’ingiuria è depenalizzata a illecito amministrativo, continua a far discutere.

L’ingiuria è quando una comunicazione, con qualsiasi mezzo realizzata, è diretta all’offeso. La diffamazione è quando l’offeso è estraneo alla comunicazione intercorsa tra altre persone. Questo almeno secondo i più orientamenti della Cassazione.

Allora, ad esempio, l’invio di una mail denigratoria, indirizzata sia all’offeso sia ad altri indirizzi, è configurabile come mera ingiuria? Non proprio, almeno secondo le interpretazioni dei giudici di merito e di legittimità. La presenza della persona offesa tra i molteplici destinatari di una mail denigratoria, non basta a configurare l’illecito di ingiuria, bensì il reato di vera e propria diffamazione. 

Più recentemente è stata la Corte di Cassazione penale, sez. V, 04/03/2021, n. 13252, ad approfondire ulteriormente la questione osservando ulteriormente che le mail non sono altro che lettere in formato elettronico. recapitate dalla casella di posta del mittente a singoli destinatari, non contestualmente presenti e quindi una mail destinata sia all’offeso sia ad altri soggetti è passibile di una denuncia per diffamazione. Insomma l’ingiuria deve avvenire esclusivamente tra l’autore e il destinatario delle offese.


Print Friendly and PDF

TAGS