Infrastrutture, nuove linee guida per la classificazione dei ponti

di Redazione | 10 Settembre 2020, @03:09 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

Il Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici ha predisposto le Linee Guida per la classificazione e gestione del rischio, la valutazione della sicurezza ed il monitoraggio dei ponti esistenti.

Tra gli aspetti più innovativi contenuti nelle Linee Guida troviamo:

  1. Analisi multilivello,  è articolata in sei fasi: censimento e ispezione: determinazione di una classe di rischio per l’opera, definizione delle ulteriori attività di approfondimento, verifica preliminare, verifica accurata e monitoraggio.
  2. Riformulazione dei concetti di sicurezza e adeguatezza per un ponte: nuove  valutazioni che tengono conto anche delle condizioni di utilizzo e del livello di sorveglianza a cui l’opera viene sottoposta.
  3. Attività di monitoraggio strutturale: integrano i dati provenienti dalle procedure di sorveglianza tradizionale, ispezioni visive, con quelli derivanti dall’utilizzo di sensori e software per la relativa interpretazione.

Un nuovo quadro di regole e strumenti che avrà l’effetto di responsabilizzare e qualificare tutti gli attori coinvolti.  I Proprietari e i Concessionari di reti, ad esempio,  hanno a disposizione  una nuova  guida scientifica per la costruzione più responsabile e consapevole del patrimonio in gestione e uno strumento per l’assunzione di decisioni di breve, medio e lungo termine. L’Ente controllore , invece, può ora contare su una procedura uniforme. Al settore degli operatori economici e fornitori spetta l’integrazione delle competenze e della specializzazione delle stesse in ottica multidisciplinare.


Print Friendly and PDF

TAGS