Infopoint Fonte Cerreto, 228 euro di manifesti. Ma la segnaletica manca ovunque

di Alessio Ludovici | 08 Giugno 2021 @ 06:00 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Duecentoventotto euro. E’ l’impegno di spesa del Comune dell’Aquila per l’attività del nascente Info
Point all’Hotel Cristallo di Fonte Cerreto messo a disposizione dal Ctgs. Sarà il secondo Infopoint del Comune insieme a quello della Fontana Luminosa. Questo primo investimento dovrebbe servire ad indentificare al meglio la sede in questione e consentire ai visitatori di individuare subito il punto di informazione turistica. 

Per questo l’Info Point di Fonte Cerreto verrà dotato tra le altre cose di un pannello da affiggere a fianco della porta di ingresso. L’ideazione grafica sarà a cura della ditta Cristinel Stan, con sede in Monte San Giovanni Campano (FR), mentre i materiali saranno realizzati dalla DG Promotion Srl dell’Aquila. 

Il problema della segnaletica e cartellonistica turistica è però drammatico in tutta la città, per quanto il Comune si sta dotando anche di alcuni totem da attivare nei punti più sensibili della città. Inoltre l’assessorato al Turismo ha pronto un piano da 90mila euro per rifare tutta la cartellonistica e la segnaletica turistica della città.

E poi ci sono i trenini, e i servizi privati che fortunatamente stanno infrastrutturando l’accoglienza turistica della città. Ma tant’è, proprio ieri dal civico 29 di Fontesecco, ci hanno segnalato che diversi turisti, scendendo dal vicolaccio, brancolano nel buio alla ricerca della 99 Cannelle, uno dei nostri principali monumenti. Non c’è neanche più il cartello, una volta apposto sul curvone di via XX Settembre, che indica la direzione per le 99 Cannelle. E’ solo un esempio, ma emblematico del grande lavoro che la città è chiamata a fare. 


Print Friendly and PDF

TAGS