Indagine Green Metric: Univaq tra i migliori 40 atenei al mondo per sostenibilità

UnivAQ al 37° posto assoluto

di Redazione | 16 Dicembre 2021 @ 15:34 | AMBIENTE
Open days
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – L’Università degli Studi dell’Aquila, Univaq, tra gli atenei più virtuosi al mondo in tema di sostenibilità ambientale.

A certificarlo è il Green Metric World University Ranking, la più accreditata e importante indagine internazionale sull’impegno profuso dalle università nella promozione di politiche di rispetto e salvaguardia dell’ambiente elaborata annualmente dal 2010 dall’Università dell’Indonesia (UI).

Nella classifica 2021, appena pubblicata, UnivAQ ha ottenuto un risultato straordinario, collocandosi al 37° posto assoluto – scalando tre posizioni rispetto al 2020 (40°) e ben 68 rispetto al 2019 (105°) – e al 5° tra le università italiane, dopo l’Università di Bologna (12° posto), il Politecnico di Torino (20°), la Luiss (22°) e l’Università degli Studi di Torino (23°), ma davanti atenei più grandi come l’Università di Genova, il Politecnico di Milano e l’Università di Padova

Per realizzare la classifica di Green Metric, vengono valutate le azioni e le politiche adottate dagli atenei in campo green, con un’attenzione particolare per il cambiamento climatico, il consumo di acqua e di energia, il riciclaggio dei rifiuti e la sostenibilità dei trasporti. 

In particolare vengono presi in considerazione sei indicatori: Ambiente e Infrastrutture, Energia e Cambiamenti Climatici, Rifiuti, Acqua, Trasporti, Educazione e Ricerca. L’indagine analizza ciascuna di queste sei dimensioni attraverso specifici elementi. Il punteggio massimo ottenibile, considerati tutti gli indicatori utilizzati, è di 10.000 punti

Per partecipare all’indagine, le università inviano ai ricercatori indonesiani i dati recenti sulle azioni e le politiche attuate per ridurre i consumi, attraverso le risposte date a un questionario che punta a rilevare gli sforzi ecologici compiuti, suggerendo anche politiche di intervento e di coinvolgimento del territorio. Ciascuna categoria di indagine ha un peso ponderato. Il sistema di criteri adottato si basa sulle quattro “E”: environment (ambiente), economics (economia), equity (equità) e education (educazione).

Nella classifica 2021, UnivAQ ha ottenuto un punteggio complessivo di 8300 punti ma nella sezione “Educazione e Ricerca è decima al mondo e prima assoluta tra le università italiane. 

Si tratta di un risultato molto importante, perché direttamente collegato a uno degli obiettivi del piano strategico di ateneo: “L’eccellente collocazione nel Ranking di Green Metric 2021 che classifica le Università più impegnate nella promozione della sostenibilità, ci gratifica enormemente” afferma il rettore Edoardo Alesse “In particolare, dal mio punto di vista, dà credibilità alle azioni previste nel piano strategico 2020-25 che fa della sostenibilità uno dei suoi punti forza. Quindi voglio rivolgere un ringraziamento sincero a tutti coloro che ci hanno consentito di raggiungere questo risultato”.

La classifica è consultabile a questo link: https://greenmetric.ui.ac.id/rankings/overall-rankings-2021 

 


Print Friendly and PDF

TAGS