Incidente sulla Picente, morta anche la moglie dell’81enne

Arrestato il guidatore: era ubriaco

di Redazione | 04 Dicembre 2023 @ 07:28 | CRONACA
incidente
Print Friendly and PDF

MONTEREALE (AQ) – Nella notte anche Filomena Croce, 24 ore dopo il marito Albino De Vecchis, se n’è andata. Vano l’intervento chirurgico dopo i traumi riportati nell’incidente frontale di sabato sera.

I due coniugi erano a bordo della loro Ypsilon 10 quando, alle 20,15, alle porte di Marana di Montereale sulla statale 260 “Picente”, due ragazzi di origini romene, anche loro di Montereale, con una Panda rossa hanno invaso la corsia opposta provocando lo schianto frontale.

Albino De Vecchis, incastrato nelle lamiere, è morto subito. La moglie, invece, è stata portata all’ospedale San Salvatore dell’Aquila in codice rosso. Operata nella notte è deceduta per le conseguenze dei traumi riportati nello schianto. I due ragazzi sono feriti, ma fuori pericolo. Alla guida il 28enne ubriaco come accertato dal test alcolemico. È stato arrestato con l’accusa di omicidio stradale. Dopo la morte di Filomena l’accusa è diventata di duplice omicidio. Sull’incidente mortale indagano i carabinieri, mentre il pm di turno in Procura, Marco Maria Cellini, ha aperto un fascicolo di inchiesta.

La famiglia, quattro anni fa, perse Serena Durastante, nipote di Albino e Filomena, proprio in un incidente stradale, proprio lungo la statale 260, proprio a causa di un automobilista ubriaco.


Print Friendly and PDF

TAGS