Inchiodatura, come sfruttare le inesattezze altrui

di Enrico M. Rosati | 26 Novembre 2022 @ 05:27 | CHECKMATE
Inchiodatura
Print Friendly and PDF

turaCapita molto spesso di non tenere in considerazione quanto i nostri pezzi siano liberi di agire e proprio da questa inesattezza nascono errori tattici come quelli presenti nel nostro articolo. Le inchiodature sono tra le tattiche più utili insieme alle desperado viste nell’articolo precedente. 

Prendiamo come esempio questa posizione

Inchiodatura

In questa posizione il cavallo è inchiodato alla torre. infatti qualora questo dovesse muoversi non ci sarebbe modo per la torre di essere salvata. Molto spesso inchiodare i pezzi ad altri può portare a una vittoria di questi, infatti è molto difficile andare a difendere un pezzo che è inchiodato da altri. Nella posizione corrente in che modo può il nero vincere il cavallo in c6?

Esattamente, mettendo l’alfiere in b4 così da attaccare il pezzo in modo ormai indifendibile. Un altra cosa fondamentale da tenere in considerazione, e che spesso porta all’errore, è che se un pezzo è inchiodato non può effettivamente difenderne altri. Se si vede un pezzo avversario forte il modo migliore per poterlo distogliere dal proprio ruolo è creare – anche attraverso un sacrificio di pedone – una situazione di inchiodatura che può portare a vantaggio materiale nel lungo termine. Ci sono due tipi di inchiodature,  quelle normali e quelle assolute come quella vista nella partita di Franco Tonello. Quando un pezzo non può muoversi senza causare perdite di materiale è considerata un’inchiodatura, se il pezzo non può muoversi perché in difesa del Re allora viene considerata inchiodatura assoluta. 

Ovviamente, le inchiodature possono anche variare in base alla posizione, se il re nero fosse in f6 una mossa di cavallo – proprio per l’inchiodatura – porterebbe alla vittoria di una torre grazie ad una mossa di “intermezzo”. 

Inchiodatura

Vediamo un altro esempio che origina da uno dei più grandi errori dei neofiti. Tra le regole principali degli scacchi ce ne è sempre una che deve tuonare nella mente di uno scacchista: LA SALVEZZA DEL REL’errore qui presente è aprire la colonna dinanzi al proprio Re perché, molto spesso, questo da vita a più modi di poter inchiodare i pedoni a quest’ultimo e creare attacchi devastanti. Infatti, la regina può catturare il pedone in f3? La risposta è si e sarà incredibilmente difficile per il bianco evitare lo scacco matto in questa posizione. 


Print Friendly and PDF

TAGS