Inchiesta grandi eventi e presunto concorso pilotato Asl, revocati arresti per gli indagati

di Redazione | 31 Luglio 2020 @ 10:32 | CRONACA
Presta l'auto ad un conoscente che la utilizza per un'attività illecita
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Nella serata di ieri, il Tribunale del Riesame de L’Aquila ha disposto la revoca degli arresti per l’ex assessore Giacomo Cuzzi sostituendola con il divieto di dimora a Pescara, e, per gli imprenditori Cristian Summa e Andrea Cipollai che non potranno organizzare spettacoli ed eventi, con enti pubblici, per la durata di 12 mesi. Confermata invece la misura  a carico dell’ex assessore Simona Di Carlo, che si era vista sostituire gli arresti domiciliari con 12 mesi di sospensione dall’esercizio dell’attività alle dipendenze della Asl.

Cuzzi, Summa, Cipollai e Di carlo tornano in libertà dopo essere stati indagati nell’ambito dell’inchiesta della Procura di Pescara sui grandi eventi e il presunto concorso pilotato alla Asl. 


Print Friendly and PDF

TAGS