L’Aquila, incendio all’ex sagrestia del Duomo

Sul posto i vigili del fuoco

di Matilde Albani | 20 Ottobre 2021 @ 08:44 | CRONACA
Duomo
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Un incendio, scoperto stamattina alle 7,30 circa, si è sprigionato all’interno dell’ex sagrestia del Duomo, dove sono in corso di ultimazione i lavori del vecchia sala del coro. 

L’incendio è divampato al primo piano, sul lato che si affaccia su via Roio. Sul posto i vigili del fuoco, entrati dalla finestra del cortile, unico punto di  accesso possibile, che stanno smorzando l’incendio. Si tratta dell’aggregato Sant’Emidio su Piazza Duomo, che ruota intorno alla Cattedrale di San Massimo, circa 15 mila metri quadrati. L’area comprende Palazzo Arduini e De Nardis, il palazzo arcivescovile, la sagrestia, la casa canonica, l’area museo, l’ex seminario e l’Episcopio.

Le fiamme, si apprende, potrebbero aver interessato anche il mobile ligneo che circonda la sala. Non si conoscono le origini del rogo, sono in corso le indagini a cura di Vigili del Fuoco e Carabinieri.

I lavori dell’aggregato più grande della città, affidati all’associazione temporanea di imprese Costruzioni Iannini, Sac e Dp Restauri, sarebbero stati ultimati e riconsegnati entro dicembre 2021. Rimaneva solo il  restauro del coro.

Incendio locali curia: la solidarietà del sindaco Biondi

L’AQUILA – “Grande tristezza e sincere solidarietà e vicinanza all’arcivescovo, cardinale Giuseppe Petrocchi, al vescovo ausiliare, monsignor Antonio D’Angelo, e all’intera Arcidiocesi e alla comunità dei fedeli della città dell’Aquila” sono i sentimenti espressi dal sindaco, Pierluigi Biondi, a seguito dell’incendio che questa mattina ha interessato alcuni locali della Curia nei pressi di Piazza Duomo.

“Un episodio su cui spero si possa fare chiarezza sulle cause al più presto. Il mio ringraziamento va ai Vigili del fuoco e ai Carabinieri della Compagnia e del Nucleo tutela Patrimonio culturale dell’Aquila, per il loro tempestivo intervento. Come amministrazione siamo pronti a fornire il nostro supporto, qualora occorresse, affinché le strutture danneggiate dal rogo possano essere ripristinate nel più breve tempo possibile”.

in aggiornamento


Print Friendly and PDF

TAGS