Incendi, continuano gli interventi in Abruzzo. Il sindaco di Scerni: “Serve prevenzione”

di Alessio Ludovici | 24 Luglio 2022 @ 16:52 | INCENDI
Scerni
Print Friendly and PDF

SCERNI – La regione più colpita è la Sicilia ma l’Abruzzo non è tra le regioni al riparo dagli incendi. Dal 15 giugno al 21 luglio sono stati 32.921 gli interventi effettuati dai vigili del fuoco per incendi boschivi e di vegetazione in genere, 4.040 in più rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, complice il grande e precoce aumento delle temperature. 

Anche in Abruzzo si susseguono gli interventi. Uno degli ultimissimi a Scerni, in provincia di Chieti, dove nella notte tra venerdì e sabato è partito un rogo che ha impegnato Vigili del Fuoco e protezione civile per un paio di giorni. 

“L’incendio è partito verso le 4 di notte – spiega a L’Aquila Blog il sindaco Daniele Carlucci – e alle 4.15 i primi mezzi erano già sul posto. L’incendio purtroppo ha ripreso vigore nel corso della giornata con l’aumento delle temperature. Ora è spento e sotto controllo”.

In fumo tre ettari di terreni, per lo più sterpaglie ma tanto basta per alcune considerazioni del sindaco: “E’ fondamentale la prevenzione. Noi abbiamo fatto due ordinanze. Come comune, con gli operai, stiamo cercando di bonificare tutte le zone con sterpaglie ma con i pochi mezzi a disposizione è davvero un’impresa immane. Abbiamo inoltre invitato i cittadini a tenere puliti i loro terreni e giardini privati”. Non è un’operazione semplice spiega Carlucci: “Molti terreni sono abbandonati e magari hanno proprietà frazionate tra decine di eredi che non è facile contattare”. 

L’origine del rogo è ignota, non si esclude nulla, neanche il dolo e stanno indagando i Carabinieri. In Italia comunque la maggiorate degli incendi, a dispetto di certi racconti, è di natura incidentale o colposa. Lo conferma l’Ispra, che stima nel 60% almeno i roghi causati da disattenzioni, scarsa manutenzione, dalla classica cicca di sigaretta a lavorazioni fatte senza adottare le necessarie precauzioni. 


Print Friendly and PDF

TAGS