Inaugurati 6 nuovi spazi ludici ad Avezzano

L’amministrazione lavora già alle prossime aree gioco

di Redazione | 03 Novembre 2023 @ 16:49 | EVENTI
nuovi spazi ludici ad Avezzano
Print Friendly and PDF

AVEZZANO – 6 nuovi punti gioco inaugurati negli ultimi mesi del 2023 e altri nuovi spazi ludici da realizzare nel corso del 2024: l’amministrazione comunale di Avezzano pensa in grande per i più piccoli. Si è concluso proprio nella giornata del 30 ottobre scorso, con l’ultimo taglio del nastro a Piazza Torlonia, il viaggio inaugurale tra i diversi quartieri della città, mirato a svelare, gioco dopo gioco e sorpresa dopo sorpresa, tutti e 6 i parchi giochi riqualificati, previsti dal maxi-progetto #giochiAMOincittà.

Lo racconta la consigliera comunale Federica Collalto che, assieme al sindaco Giovanni Di Pangrazio e a tutti gli altri amministratori comunali, ha dato il ‘La’ ad un vero e proprio piano di interventi strutturali e strategici, con l’obiettivo finale di riqualificare, rimodernare e ristrutturare luoghi sociali abbandonati, non completamente sicuri o non pienamente utilizzati. Ne sono un esempio l’area giochi di via Calascella, costruita ex novo e il parco giochi di Piazza della Resistenza, con giostre adatte anche a bambini e ragazzi su sedia a rotelle.

Aree ludiche che ‘strappano’ all’inerzia e all’incuria belle fetta di quartiere, destinandole al divertimento dei più piccoli. “Con il restyling a 360 gradi di sei punti chiave di Avezzano, ovvero il quartiere del Concentramento, Piazza Torlonia, il quartiere Pulcina, San Pio X, Piazza Gagliardi, nella frazione di Paterno e, infine, il quartiere di San Nicola, ci siamo mossi presto e bene. – afferma la consigliera comunale – L’amministrazione ha inteso ridonare alla città aree messe in sicurezza e totalmente fruibili, anche da parte di bambini con disabilità motoria”. Una riqualificazione, quindi, che va di pari passo con il verbo integrare.

“Abbiamo bisogno di nuovi spazi di aggregazione ma anche di una nuova luce accesa sui quartieri della città. – commenta infine il vicesindaco di Avezzano, Domenico Di Berardino, che ha partecipato a tutte le inaugurazioni in programma in questi giorni – Il progetto è ambizioso e mira a riportare dinamismo sociale, allegria, sorrisi e vitalità in luoghi che fino a questo momento non avevano nemmeno, in alcuni casi, un parco giochi degno di questo nome”.

Le sei nuove aree gioco fanno parte, infatti, della rete colorata e innovativa del progetto ‘MarsioPark’, ovvero i parchi giochi di Marsio, personaggio nuovissimo e creativo nato dalla penna del pubblicitario Maicol Palumbo. Marsio sarà presente su tutto il territorio comunale e, con le sue avvincenti storie a fumetti sulle curiosità dei quartieri, sarà un ingrediente fondamentale per la mission identitaria di questa amministrazione. I parchi giochi, ancora più illuminati e video-sorvegliati, aiuteranno a sottrarre all’incuria e ad episodi di vandalismo e bivacco spazi sociali, ora resi ancora più belli e vivibili. Parte integrante del progetto, anche la cura del verde pubblico. L’appello finale è rivolto ai cittadini dei vari quartieri di Avezzano toccati dallo spirito di Marsio, “affinché preservino queste preziosità sociali. – conclude il vicesindaco – Inoltre, annuncio che il prossimo anno, nasceranno altre aree gioco, in altri punti strategici della città, fra cui le frazioni”.


Print Friendly and PDF

TAGS