Inail, avviso pubblico per interventi formativi destinati ai lavoratori

di Redazione | 25 Ottobre 2022 @ 14:31 | UTILI
morti sul lavoro
Print Friendly and PDF

Con il nuovo bando pubblicato sul sito dell’Istituto, l’Inail mette a disposizione circa 14 milioni di euro per il finanziamento di interventi formativi e aggiornamenti tematici destinati ai lavoratori, ai loro rappresentanti per la sicurezza a livello aziendale (Rls), territoriale (Rlst) o di sito produttivo (Rlssp), e ai responsabili del servizio di prevenzione e protezione (Rspp).

Le risorse finanziarie stanziate per l’Abruzzo ammontano a euro 406.629,00 e il relativo Avviso pubblico regionale – Formazione 2022 – è disponibile sul sito istituzionale (www.inail.it).

Possono presentare domanda di partecipazione, in forma singola o in aggregazione, ubicati nel territorio della regione Abruzzo:
a) i soggetti formatori già accreditati alla data di presentazione della domanda nella Regione in cui si svolge il progetto formativo, in conformità ai modelli di accreditamento definiti dalle Regioni e province autonome ai sensi dell’Intesa sancita in data 20 marzo 2008 e pubblicata sulla GURI del 23 gennaio 2009;

b) le organizzazioni sindacali dei datori di lavoro e organizzazioni sindacali dei lavoratori, quali articolazioni a livello territoriale di quelle già rappresentate a livello nazionale nell’ambito della Commissione consultiva permanente per la salute e sicurezza sul lavoro di cui all’art.6 del d.lgs. 81/2008 (decreto del Ministro del lavoro e delle politiche sociali 4 febbraio 2021), che potranno partecipare all’Avviso pubblico per lo svolgimento di attività formative direttamente o avvalendosi di strutture formative di loro diretta ed esclusiva emanazione, o anche per il tramite di società controllate dalle predette organizzazioni (ai sensi dell’art. 2359 c.c. comma 1, punto 1), ad esclusione delle Associazioni e Federazioni ad esse aderenti; c) gli ordini e collegi professionali limitatamente ai propri iscritti;  d) gli organismi paritetici di cui all’art. 2, comma 1, lett. ee) del d.lgs. 81/2008 e s.m.i.

I destinatari delle attività formative sono i lavoratori in generale, i rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza, di sito produttivo, territoriale ed i responsabili dei servizi di prevenzione e protezione.

Potranno essere presentate proposte progettuali per interventi formativi di importo complessivo compreso tra un minimo di euro 20.000,00 (euro ventimila/00) ed un massimo di euro 140.000,00 (euro centoquarantamila/00) in ragione del numero dei soggetti partecipanti, della durata degli interventi e della modalità di svolgimento scelta. Le domande di finanziamento andranno inoltrate, esclusivamente in via telematica, previa autenticazione tramite SPID/CIE/CNS, mediante l’accesso ai Servizi online disponibile sul portale dell’Istituto all’indirizzo www.inail.it, secondo le modalità indicatenell’Avviso pubblico regionale.

Le date e gli orari dell’apertura e della chiusura dello sportello informatico per la fase di registrazione dei proponenti e per la compilazione e invio della domanda online, saranno pubblicati sul sito www.inail.it nella sezione dedicata all’Avviso pubblico formazione 2022.

Per informazioni ed assistenza sul presente Avviso è possibile fare riferimento al numero telefonico 06.6001 del Contact center Inail. Il servizio è disponibile sia da rete fissa sia da rete mobile, secondo il piano tariffario del gestore telefonico di ciascun utente.
È anche possibile rivolgersi al servizio Inail Risponde, nella sezione Supporto del sito www.inail.it (https://www.inail.it/cs/internet/supporto/inail-risponde.html).

Per il Direttore regionale Inail Abruzzo Nicola Negri, si tratta di una opportunità importante, la formazione dei lavoratori, infatti, costituisce un elemento essenziale per la diffusione della cultura della salute e sicurezza sul lavoro.


Print Friendly and PDF

TAGS