In trasferta da fuori regione con 150 grammi di hashish destinati alla vendita, arrestati due 28enni

di Redazione | 25 Giugno 2024 @ 14:18 | CRONACA
arresto
Print Friendly and PDF

Rivisondoli (AQ) – Con l’approssimarsi della stagione estiva, che richiama una maggiore affluenza di turisti nel comprensorio montano, sono stati intensificati i servizi preventivi e repressivi nell’ambito di tutto il territorio controllato dalla Compagnia di Castel di Sangro. Le attenzioni maggiori sono state rivolte alle frequentazioni verso le strutture ricettive in genere.

Nella mattinata di eri, nel corso di specifici servizi antidroga, i militari della stazione di Pescocostanzo, monitorando il comportamento di alcuni giovani sospettati di far uso delle c.d. droghe leggere, sono risaliti alla presunta “fonte di smercio”, motivo per i quale è stata fatta l’irruzione all’interno del domicilio occupato temporaneamente dai due giovani provenienti da fuori regione.

Si tratta di due 28enni, M.OM. e L.J., che, sottoposti a perquisizione domiciliare, sono stati trovati in possesso di circa 150 grammi di hashish destinati alla vendita. Per questo, entrambi sono stati arrestati in flagranza di reato per concorso in detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio, quindi ammessi ai domiciliari dopo l’intervento della procura della Repubblica di Sulmona, chiamata a decidere sull’operato dei militari dell’Arma.         

Gli elementi a carico degli indagati dovranno trovare conferme nelle fasi successive delle indagini. Nel frattempo, nelle prossime ore, i due compariranno davanti al gip del tribunale sulmonese per l’udienza di convalida dell’arresto.


Print Friendly and PDF

TAGS