Imprudente apre il comitato: “Buongoverno e continuità”

di Alessio Ludovici e Michela Santoro | 28 Gennaio 2024 @ 05:00 | VERSO LE ELEZIONI
imprudente comitato
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Inaugurato ieri il comitato elettorale del vice presidente della Giunta regionale, Emanuele Imprudente, ricandidato della Lega, a Pettino sulla strada statale 80. Alla serata, in cui Imprudente ha ripercorso i cinque anni vissuti da assessore regionale, hanno partecipato il segretario regionale della Lega, Luigi D’Eramo, sottosegretario di Stato al Ministero dell’agricoltura, della sovranità alimentare e delle foreste, Gabriella Sette, consigliere provinciale dell’Aquila, Daniele Ferella, capogruppo della Lega nel consiglio comunale dell’Aquila.

“In 5 anni – ha detto ancora Imprudente – abbiamo erogato circa 571 milioni di euro per finanziare 50 mila interventi a sostegno del comparto, capaci di sviluppare oltre un miliardo di euro di investimenti. Oltre 470 milioni di euro per realizzare infrastrutture e interventi per efficientare il sistema idrico; depositato il progetto da 196 milioni per l’impianto di irrigazione del Fucino”.

Il candidato alle prossime elezioni per il rinnovo del Consiglio regionale abruzzese ha posto l’accento sulle opportunità di sviluppo per il territorio e sulle ulteriori prospettive di crescita per il comparto agricolo. “in tempi record – ha detto ancora Imprudente – abbiamo approvato la graduatoria per il ‘pacchetto Giovani’, per rispondere, con 477 progetti finanziati, alla forte esigenza espressa dal territorio di sostenere l’insediamento di giovani agricoltori”. E sulla crescita del territorio ha sottolineato come “la provincia dell’Aquila, anche nell’anno 2023, detiene il primato nella spesa dei fondi comunitari destinati dal Psr con quasi 26 milioni di fondi erogati a circa 1500 imprese agricole finanziate”.

E poi ancora gli interventi per sostenere e finanziare i Contratti di fiume, l’aeroporto di Preturo come polo logistico di Protezione civile, Abruzzo Film Commission con sede a L’Aquila e la messa in sicurezza delle aree boscate che hanno subito danni da incendio e la promozione delle migliori eccellenze enogastronomiche della regione, su tutte, il tartufo abruzzese. “Abbiamo raggiunto grandi traguardi – conclude Imprudente – ma c’è ancora tanto da fare: continueremo a lavorare con un approccio concreto, serio, di visione, superando gli inutili campanili che ancora esistono, per centrare insieme tutti gli obiettivi, le opportunità che l’Europa ci offre, e continuare a crescere insieme. Dicendo basta alle divisioni cavalcate dal centrosinistra e dando le giuste attenzioni ai 108 comuni della nostra provincia”.


Print Friendly and PDF

TAGS