Il Sindaco di Avezzano Di Pangrazio si congratula con la Polizia Locale

Catturato il ladro delle auto, avverte: «Vita dura in città per chi vuole delinquere»

di Redazione | 15 Ottobre 2023 @ 09:52 | CRONACA
Print Friendly and PDF

AVEZZANO – «La cattura dell’autore dei furti nelle auto in zona Pineta, che aveva prodotto un certo allarme nella popolazione, è il simbolo della lotta che questa Amministrazione sta conducendo, al fianco della Polizia Locale, contro chi vuole delinquere e creare insicurezza».

Plauso del Sindaco di Avezzano, Giovanni Di Pangrazio, che si congratula con il Comandante della Polizia Locale, Luca Montanari, e con i suoi uomini, per aver messo fine alla “carriera” dell’uomo ritenuto autore di una serie di furti in auto, l’ultimo dei quali a danno di una donna fermatasi a prendere dell’acqua alla fontana comunale.

«Voglio esprimere le congratulazioni e la soddisfazione mia e di tutta l’Amministrazione agli uomini e alle donne della Polizia Locale di Avezzano che ieri hanno catturato un uomo che, da giorni ormai, stava procurando preoccupazione in città per i suoi ripetuti furti.

L’intervento degli uomini del Nucleo Operativo Sicurezza Urbana della Polizia Locale, composto da 4 unità, parte in borghese e parte in divisa con la vettura di servizio, attraverso appostamenti e con l’utilizzo al meglio del dispositivo della videosorveglianza, ha consentito di poter identificare – ha detto il Sindaco – e poi arrestare il soggetto mentre stava cercando d commettere l’ennesimo reato.

Questa operazione, fra l’altro, evidenzia come gli sforzi compiuti in questi mesi, e che si stanno portando avanti tuttora, con l’attivazione di circa 150 videocamere di sorveglianza, l’aumento dei controlli e il recupero di tutte le forze disponibili per garantire la sicurezza agli avezzanesi – ha proseguito – siano indirizzati nel verso giusto.

Noi continueremo in questa direzione, introducendo tutte le risorse a disposizione dell’Amministrazione comunale – ha concluso Di Pangrazio -, perché sia chiaro un concetto: chi vuole vivere ad Avezzano è ben accetto se rispetta le leggi, le regole e la convivenza civile.

Chi avesse invece intenzione di delinquere, o commettere atti volti a turbare la tranquillità e la sicurezza dei nostri concittadini, ad Avezzano troverà vita dura e sarà perseguito senza sconti».


Print Friendly and PDF

TAGS