Il noto attore avezzanese Lino Guanciale è diventato papà

di Francesco Simoni | 16 Novembre 2021 @ 21:14 | IL MONDO DELLO SPETTACOLO
Lino Guanciale e Antonella Liuzzi
Print Friendly and PDF

AVEZZANO – Il noto attore, nato ad Avezzano, Lino Guanciale, è diventato papà lo scorso 14 novembre. Il sito Whoopsee.it, che ha diffuso la notizia in esclusiva, rivela che la moglie dell’attore, Antonella Liuzzi, 35 anni, lunedì mattina ha dato alla luce un maschietto.

La notizia è stata ripresa da diversi mass media.

Mentre era impegnato a Trieste nelle riprese de “La Porta Rossa 3” (serie televisiva di grande successo di Rai 2), l’artista delle fiction Rai  è corso in ospedale per stare accanto alla sua famiglia.

Non si conosce il nome del suo primo figlio.

Guanciale e Liuzzi si sono sposati in gran segreto il 18 luglio 2020, alla presenza di pochi intimi.

Antonella Liuzzi è una docente universitaria, insegnante nei master Bocconi a Milano, città dove ha conosciuto l’attore.

Intanto l’attore salirà sul palco del Ridotto del Teatro Comunale di L’Aquila (12 maggio 2022), con “Itaca”, spettacolo inserito nella stagione teatrale 2021-2022 del Tsa, Teatro Stabile d’Abruzzo.

Il pubblico aquilano lo ha già applaudito, con un altro spettacolo teatrale del Tsa dal titolo “Non svegliate lo spettatore” (messo in scena lo scorso 9 luglio alla Scalinata di San Bernardino dell’Aquila, per rassegna de “I Cantieri dell’Immaginario” e proposto anche ad Atri, La Spezia, Porto Recanati e Macerata). 

Il 42enne attore, dopo alcuni trascorsi rugbistici (sezione Nazionale Under 16 e Under 19) si iscrive all’Accademia d’arte drammatica “Silvio d’Amico”, dove si diploma nel 2003 e ottiene il Premio Gassman.

Per molti anni recita principalmente a teatro. Dopo il diploma in Accademia nel 2003, viene diretto da Gigi Proietti in “Romeo e Giulietta”, spettacolo che inaugura il “Silvano Toti Globe Theatre di Roma”. Tra i nomi del palcoscenico italiano con cui ha collaborato in seguito sono Franco Branciaroli, Luca Ronconi, Walter Le Moli, Massimo Popolizio, Claudio Longhi e Michele Placido, che dopo averlo diretto in “Fontamara” lo ha chiamato a interpretare Nunzio, uno dei personaggi del film “Vallanzasca – Gli angeli del male”.

La Rai lo ha consacrato come uno dei migliori attori per le fiction, tra queste “Il segreto dell’acqua” (2011), “Che Dio ci aiuti” (2013-2017), “Don Matteo” (2016), “Non dirlo al mio capo” (2016-2018), “L’allieva” (2016-2020), “La porta rossa” (2017- in corso) e “Il commissario Ricciardi” (2021).

Oltre 21 film ha parteciapto, come “Arrivano i prof”, “Vallanzasca – Gli angeli del male”, “La scoperta dell’alba” e “The Space Between”.

 


Print Friendly and PDF

TAGS