Il Fatto quotidiano torna a parlare della regione Abruzzo
Il Fatto quotidiano torna a parlare della Regione Abruzzo

L’edizione domenicale de Il Fatto quotidiano torna a denunciare l’ennesimo dono che la casta dei politici abruzzesi ha deciso di autoregalarsi: 1.800 euro al mese di aumento per la nuova figura del Presidente della Giunta del regolamento. Incarico ricoperto finora a gratis dallo stesso presidente del Consiglio. Dopo l’aumento retroattivo di 5.000 euro per i zelanti dirigenti del Consiglio, ecco dunque un nuovo piccolo privilegio della casta. Ovviamente, sempre a carico dei contribuenti abruzzesi.

“La decisione è arrivata al termine di una seduta rovente con tanto di poliziotti in tenuta antisommossa asserragliati fuori dal palazzo dove ha sede il Consiglio regionale dell’Abruzzo – racconta oggi Marco Manzo sulle pagine de Il Fatto- E mentre fuori migliaia di manifestanti protestavano contro la riorganizzazione della rete ospedaliera, con quattro punti nascita che stavano per chiudere, dentro i politici pensavano bene di votare una modifica al regolamento per istituire un ulteriore presidente della Giunta del regolamento, alternativo a quello in carica, Giuseppe Di Pangrazio. Ha detto sì due terzi del Consiglio: 21 consiglieri tra maggioranza e opposizione. Gli unici ad opporsi sono stati i consiglieri del Movimento 5 Stelle, che hanno votato con sei no.” Il fortunato Consigliere neo Presidente, sottolinea Il Fatto, avrà anche “la possibilità di scegliersi un porta borse da 36 Mila euro annui”.

Commenti

comments