Il Cresa analizza l’energia pulita in Abruzzo

Nella nostra regione, la produzione di energia pulita copre il 27% dei consumi, assai superiore al 17% italiano. Gli impianti, che aumentano meno della media nazionale, sono quasi tutti ad energia solare

di Redazione | 08 Settembre 2022 @ 13:00 | UTILI
Cresa
Print Friendly and PDF

L’AQUILA. Secondo l’elaborazione del CRESA – Centro Studi dell’Agenzia per lo Sviluppo della Camera di Commercio del Gran Sasso d’Italiasulla base dei dati resi disponibili dal GSE (Gestore Servizi Energetici), i 22.667 impianti presenti in Abruzzo producono 2.691,6 GWh di energia elettrica.

Nel 2019, ultimo anno per il quale sono disponibili dati regionali, le energie rinnovabili hanno coperto il 26,6% dei consumi complessivi di energia (elettrica e termica) abruzzesi, percentuale superiore a quelle previste dal Decreto “Burden Sharing”1 sia per il 2018 (15,9%) sia per il 2020 (19,1%) e superiore anche alla quota registrata a livello nazionale per il 2019 (17,1%).

Nel link che segue, il testo integrale della ricerca.

CRESA Informa n. 4 – 2022

 


Print Friendly and PDF

TAGS