Il contributo della “Nembo” nella liberazione dal nazifascismo, ieri l’iniziativa all’Aquila

di Alessio Ludovici | 25 Maggio 2024 @ 06:00 | RACCONTANDO
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Ieri all’Auditorium del Parco l’iniziativa per ricordare il contributo della 184^ Divisione “Nembo” nella lotta di Liberazione nazionale. Grazie al contributo del generale di divisione della riserva Leonardo Prizzi, e al supporto del Comando Militare Esercito “Abruzzo Molise”, è stato approfondito il contributo militare fornito dalla “Nembo” ed è stato ripercorso il suo cammino in Abruzzo prima e poi nel resto della penisola.

L’armistizio dell’8 settembre del ’43 determinò una dolorosa e lacerante frattura all’interno della Divisione che nel ’44 però viene finalmente impegnata nel Corpo Italiano di Liberazione. Da Cagliari viene trasferita nel continente e impiegata nel V Corpo d’Armata britannico. Ai primi di giugno del ’44 i soldati della Divisione arrivano in Abruzzo e contribuiscono alla liberazione di decine di comuni che in questi giorni, per l’ottantesimo anniversario di quelle azioni, vengono simbolicamente ripercorsi dagli attuali membri della Divisione giunti appositamente dalla Toscana e accompagnati dal generale Prizzi.


Print Friendly and PDF

TAGS