Il Circolo Sinistra Italiana L’Aquila vicino a magistratura piacentina

di Redazione | 24 Luglio 2020 @ 09:35 | POLITICA
Print Friendly and PDF

Il Circolo di Sinistra Italiana L’Aquila esprime la sua solidarietà alla Magistratura, alla Guardia di Finanza e alla Polizia Locale piacentina per aver posto fine a quella che non può che definirsi una vera e propria gravissima deviazione dei poteri dello Stato democratico, con pestaggi di esseri umani, spaccio di droga e orge in una caserma. Ancor più vicinanza alla Magistratura e Forze di Polizia, in considerazione degli attacchi che ora si stanno verificando grazie alle incommentabili affermazioni demagogiche dell’onorevole Cirielli di Fratelli d’Italia, che sta proponendo una interrogazione parlamentare ed una ispezione ministeriale, contro gli organi procedenti per aver sequestrato la caserma in questione, dimenticando l’elementare norma del codice di procedura penale che prevede la possibilità di procedere in tal senso per appurare fino in fondo quali reati si siano verificati ed i contorni dell’intero quadro criminoso che nel caso di specie si è tinto di tratti seriamente preoccupanti per la democrazia e i cui profili devono essere accertati senza tralasciare alcunchè.

Sinistra Italiana esprime altresì solidarietà all’altra parte sana dei Carabinieri che “ogni giorno silenziosamente svolgono i propri doveri a tutela dei cittadini e che oggi, oltre a soffrire detti fatti, sono anche mira ed oggetto di strumentalizzazione politica ‘dall’Onorevole professore in procedura penale’, il cui scopo è evidentemente solo quello di accaparrarsi a caldo qualche voto sfruttando la drammatica vicenda”.


Print Friendly and PDF

TAGS