Il Cammino dei Monti e dei Santi , 170 km di “turismo lento”

Primo cammino aquilano tra natura e spiritualità , 9 tappe e 5 comuni attraversati

di Matilde Albani | 08 Novembre 2021 @ 12:29 | LIFESTYLE
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Con i suoi 170 chilometri, Il Camminino dei Monti e dei Santi, con le sue 9 tappe, 5 comuni, 42 attività convenzionate e prime 100 frecce segnaletiche posizionate, non è solo valorizzazione naturalistica e religiosa,  ma anche quella dei borghi che attraversa. L’iniziativa è stata presentata nel corso di una conferenza stampa dall’associazione “La Valle del Vasto” e la Fondazione “Magna Carta”.

L’itinerario si muove su : L’Aquila (Basilica di Collemaggio) – Collebrincioni – Aragno – Camarda – Assergi – San Pietro della Jenca – (per esperti: raggiungimento cima Wojtyla) – Valle del Vasto – (per esperti: tappa opzionale Acqua di San Franco) – Fonte del Cupo – San Vincenzo – Campotosto (giro del lago – opzionale visita alle Cento Fonti) – Poggio Cancelli – Mascioni – Capitignano – Costa Paganica – Pizzoli – Barete – Santi di Preturo – Arischia – Collebrincioni – L’Aquila (Basilica di Collemaggio). Le interviste

 


Print Friendly and PDF

TAGS