Il Borgo dei Borghi 2021, Campli candidata per l’Abruzzo

Si vota su Rai Play da domenica 7 marzo, fino alle 23:59 di domenica 21 marzo 2021

di Redazione | 06 Marzo 2021 @ 15:35 | EVENTI
Print Friendly and PDF

CAMPLI – L’avventura di Campli, nella sfida tra i borghi più belli d’Italia, continua. Dopo la puntata di domenica 15 novembre, che ha visto protagonista proprio Campli all’interno della trasmissione di Rai 3 “Alle Falde del Kilimangiaro”, da domani è possibile votare per eleggere il “Borgo dei Borghi 2021”. La competizione vede coinvolti 20 borghi italiani, uno per ogni regione. È possibile votare sul sito della RAI (www.rai.it/borgodeiborghi) o su www.raiplay.it. Si vota da domenica 7 marzo fino alle 23:59 di domenica 21 marzo 2021.

Il voto è gratuito, ma è necessario avere un account di accesso a RaiPlay: chi è già in possesso di credenziali RaiPlay può effettuare direttamente il login al sito e, dopo l’autenticazione, esprimere la propria preferenza di voto; gli utenti non ancora registrati dovranno creare un account RaiPlay indicando username, password ed indirizzo e-mail di riferimento. Ogni account può esprimere un solo voto, ma ogni account può votare tutti i giorni – non prima delle 24 ore dal voto precedente – per tutto il periodo di votazione.

“Essere stati selezionati per rappresentare la Regione Abruzzo è già un grande risultato, che si aggiunge a quanto già fatto in questi anni per la promozione turistica e culturale del territorio” dicono il Sindaco, Federico Agostinelli, e l’Assessore al Turismo e alla Cultura, Melissa Galli. “Adesso possiamo fare qualcosa in più, con il sostegno di tutti. Ma siamo certi che questa iniziativa contribuirà a dare visibilità al nostro borgo e continuare a crescere sotto il profilo culturale e turistico”.

La fase conclusiva della sfida, con la proclamazione de “Il borgo dei borghi 2020”, avverrà in prima serata, sempre su Rai Tre, domenica 4 aprile 2021. Nella passata edizione, la puntata finale ottenne l’8,3% di share, con due milioni di spettatori e grande eco sulla stampa nazionale.

 

Print Friendly and PDF

TAGS