I quarantenati dell’hotel Cristallo in giro per Fonte Cerreto, documento shock della Protezione civile

di Redazione | 05 Maggio 2020, @04:05 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – I pazienti in quarantena all’hotel Cristallo, messo a disposizione dal Comune dell’Aquila per le persone già risultate positive al Covid19, destinate all’isolamento domiciliare una volta dimesse dall’ospedale ma impossibilitate a tornare nella propria abitazione per i motivi più diversi, uscirebbero dalla struttura e girerebbero per il piazzale di Fonte Cerreto nonostante le note prescrizioni.

Da quanto apprende L’Aquila Blog, alcune delle persone ospiti dell’albergo sarebbero anche state fermate da un controllo delle forze dell’ordine, sollecitato da alcuni cittadini, e avrebbero esibito un documento della Struttura di missione per il superamento delle emergenze della Protezione civile della Regione, in cui è scritto che “è consentito uscire all’esterno ma non più di due persone alla volta”.

Una indicazione chiaramente in contrasto con il decreto del presidente del Consiglio che stabilisce come sia “fatto divieto assoluto di mobilità dalla propria abitazione o dimora per i soggetti sottoposti alla misura della quarantena ovvero risultati positivi al virus”.

L’hotel Cristallo è stato messo a disposizione della Asl numero 1 e della Protezione civile regionale per fronteggiare l’emergenza coronavirus dal 25 marzo scorso.

L’immobile, di proprietà del Centro turistico del Gran Sasso, società per azioni pubblica con il Comune dell’Aquila quale unico socio, è stato oggetto di lavori di ristrutturazione terminati nei mesi scorsi e, per questo, è stato possibile utilizzarlo subito.

A seguito delle opere di riqualificazione e ristrutturazione l’hotel è composto da 20 camere per un totale di cinquanta posti letto, muniti di tutti i servizi. (m.sig.)


Print Friendly and PDF

TAGS