I nuovi rifiuti? Guanti e mascherine. Nell’indifferenziato anche per i cantieri

di Matilde Albani | 29 Aprile 2020, @07:04 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Un “nuovo”rifiuto, quello di guanti e mascherine, potenzialmente infetto, ma che a meno di nuove disposizioni andrà smaltito nell’indifferenziato, ci spiega Lanfranco Massimi, presidente dell’Asm, l’azienda per lo smaltimento dei rifiuti urbani.

A L’ Aquila , come altrove, se ne vedono abbandonati in ogni angolo, soprattutto i guanti monouso, indossati per entrare nei negozi e poi gettati furtivamente per timore del contagio. Finora i dispositivi di protezione non sono stati considerati “rifiuti speciali”, come quelli usati in ospedale, e ognuno se ne deve fare carico personalmente. Una delle prime regole che dovranno adottare anche i cantieri aquilani, il 4 maggio alla ripresa, quando almeno 1.500 operai rientreranno a lavorare con i dispositivi di sicurezza.


Print Friendly and PDF

TAGS