I Cantieri dell’immaginario, domani 15 luglio debutta “Clitemnestra”

Sarà presente l'autore Luciano Violante

di Redazione | 14 Luglio 2021 @ 12:45 | EVENTI
locandinaicantieridellimmaginario2021clitemnestra
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Grande attesa per il debutto della nuova produzione del Teatro Stabile d’Abruzzo “Clitemnestra” che avverrà alla presenza dell’autore Luciano Violante, oggi giovedì 15 luglio, alle ore 21.30, nella scalinata di San Bernardino a L’Aquila per il festival “I Cantieri dell’Immaginario” promosso dal Comune dell’Aquila.

“Clitemnestra” è il primo appuntamento della trilogia “Letteratura in scena” che porta sul palcoscenico grandi testi e grandi interpreti su temi del pensiero classico assolutamente attuali.

Luciano Violante, da tempo studioso del mito classico e del suo messaggio alla modernità, ha dato vita, proprio per questa occasione, ad un testo poetico di grande bellezza, il racconto di una donna che attende il momento del riscatto (o della vendetta?) con pazienza e fermezza per un tempo così lungo da essere inconcepibile per il pensiero maschile. Una narrazione contemporanea di Clitemnestra, regina di Micene e assassina di Agamennone suo marito, che pone una domanda fondamentale: assassina per vendetta o assassina per giustizia?
Una Clitemnestra che viaggia dal mito alla contemporaneità sorretta da un fraseggio tragico che scolpisce le parole sulla declinazione di una storia di un esilio perpetuo post mortem.
È un canto nel dolore di una madre che ha subito l’ingiusto sacrificio di Ifigenia per mano dell’ambizioso padre, è un canto della purificazione perché condannata a vagare nell’eterno nulla al fine di emendare un omicidio non accettabile nell’alveo del moderno patriarcato occidentale.
A dare voce al personaggio sarà Viola Graziosi, interprete di grande sensibilità e talento, protagonista di importanti spettacoli classici, premio Actress of Europe 2020 con “Ofelia Suite”, diretta dal regista Giuseppe Dipasquale.

Debutterà poi, per “Letteratura in scena”, “Manuale di decomposizione”, di Paolo Isotta con Geppy Gleijeses, sabato 17 luglio e “Le storie del mondo”, dalle Metamorfosi di Ovidio, con Roberto Nobile lunedì 19 luglio, sempre alle ore 21.30 nella scalinata di San Bernardino.

Informazioni e biglietti sul sito www.cantieriimmaginario.it

locandinaicantieridellimmaginario2021clitemnestra


Print Friendly and PDF

TAGS