Hzo, il live aquilano a Casematte

di Enrico M. Rosati | 19 Novembre 2022 @ 06:00 | EVENTI
Hzo
Print Friendly and PDF

L’AQUILA  –  Hzo è un gruppo nato all’Aquila puramente femminile, composto da 5 donne: Diana (tastiere), Miriana (voce), Michela (batteria), Azzurra (basso) e Ilaria (chitarra). Dopo un incontro voluto da terzi hanno sviluppato un’alchimia che perdura da anni e ha superato anche il test della Pandemia. Un inizio in città sfortunato, infatti avrebbero dovuto esordire lo stesso giorno in cui sono entrate in vigore le norme per la pandemia che hanno chiuso i locali. Si esibiranno a distanza di due anni da quella data per la prima volta nel posto che le ha viste nascere; Casematte alle 22:00. 

Come avete deciso di chiamarvi Hzo?   

E’ una sigla che ci è sempre piaciuta perché richiama i feels anni 80, periodo musicale che ci rappresenta molto.  

Come nasce il gruppo Hzo? 

Il gruppo si è definitivamente composto un paio di anni fa quando abbiamo trovato due elementi che ci mancavano; una bassista e una cantante che sposasse il nostro stile. Ci piace fare musica dance/rock e tra le cantanti che più amiamo rivisitare c’è Cyndi Lauper e la canzone Girls Just Wanna Have Fun è stata da subito un nostro inno. 

Quando è stato il vostro esordio? 

Abbiamo esordito per la prima volta a Teramo durante il festival Donne Summer Festival che per l’appunto richiama la cantautrice Donna Summer di cui reinterpretiamo Hot StuffAvremmo dovuto suonare per la prima volta all’Aquila l’8 marzo, per l’appunto il giorno in cui è uscita l’ordinanza della chiusura dei locali. 

Quali sono i gruppi a cui più vi rifate? 

Non c’è un gruppo comune a tutte a cui ci rifacciamo. Ognuna di noi ha propri punti di riferimento che ne caratterizzano lo stile e in fase di arrangiamento questo viene a galla creando la nostra impronta musicale. 


Print Friendly and PDF

TAGS