[email protected] L’Aquila 2021, progetti per una ricostruzione sostenibile

di Redazione | 07 Aprile 2021 @ 15:52 | ATTUALITA'
malattie ossee
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – In occasione della ricorrenza del 6 aprile, 12esimo anno dal sisma del 2009, il Progetto Territori Aperti e Open Search Tech, in collaborazione con ESA (European Space Agency), AIxIA e GMatics lanciano una sfida nazionale ([email protected] L’Aquila 2021) ai cittadini, i tecnici e i giovani per delineare il futuro di una ricostruzione sostenibile capace di promuovere il benessere sociale. 

[email protected] L’Aquila 2021 si compone di tre challenges che hanno come obiettivo la valutazione della qualità dell’aria, la walkability delle strade e l’accessibilità ai servizi. I risultati delle tre challenges saranno alla base di un’ultima sfida dove i partecipanti, dopo aver definito un indicatore finale di benessere sociale, si contenderanno il titolo creando un’interfaccia comunicativa e di utilità per le istituzioni ed i cittadini.

 

Per concorrere, i partecipanti dovranno formare un team in grado di garantire parità di genere ed essere capace di bilanciare le competenze tecnico-comunicative. Infatti, ogni team dovrà essere composto da un minimo di 4 a un massimo di 6 esperti, laureati o laureandi in materie STEM e materie umanistiche (A), con almeno due donne e due esperti in materie umanistiche. L’hackathon è aperto a tutti, studenti universitari e non ed è internazionale con l’unico vincolo che la comunicazione dei risultati venga effettuata in lingua italiana.

 

[email protected] seguirà il seguente programma: le iscrizioni sono aperte dal 6 aprile al 30 aprile, lo svolgimento avverrà tra il 1° maggio e il 1° luglio e l’evento finale e relativa premiazione avverrà (situazione sanitaria permettendo) in presenza il 9 luglio.

 

Per gli studenti dei corsi di studio in Informatica e in Data Science Applicata dell’Università degli Studi dell’Aquila è prevista la possibilità di maturare fino a 4 CFU di tipologia F.

 

L’hackathon è organizzato con la partecipazione di: Comune dell’Aquila, CETEMPS, D4Science, SoBigData++.

 

Territori Aperti è finanziato dal Fondo Territori Lavoro e Conoscenza CGIL CISL UIL.

 

Per maggiori informazioni si rimanda alla pagina web disponibile a questo link: https://territoriaperti.univaq.it/hackeo-laquila-2021-city-sustainability-indices-for-citizens/


Print Friendly and PDF

TAGS