Gssi, a Verzicco lo Stanley Corrsin Award

di Redazione | 12 Ottobre 2022 @ 10:10 | CULTURA
Verzicco
Print Friendly and PDF

L’AQUILA. Roberto Verzicco, professore di fluidodinamica al Gssi e all’Università di Roma “Tor Vergata”, è il vincitore dello Stanley Corrsin Award dell’American Physical Society.

Il riconoscimento, tra i più prestigiosi del settore, viene assegnato annualmente con lo scopo di celebrare e onorare una scoperta o i risultati di particolare impatto scientifico nel campo della fluidodinamica.

Istituito nel 2011 in onore di Stanley Corrsin, fisico americano considerato il massimo esperto della fluidodinamica applicata allo studio della turbolenza, il premio non era mai stato assegnato a un italiano prima d’ora. Verzicco è stato anche il primo scienziato italiano a ricevere nel 2005 il François N. Frenkiel Award, dato sempre dall’American Physical Society per il miglior articolo scritto da un ricercatore under 40.

Verzicco, che collabora anche con l’Università di Twente nei Paesi Bassi, riceve il premio per “il contributo visionario e fondamentale per lo sviluppo dei metodi dei contorni immersi, e per aver elegantemente applicato questi metodi per rivelare la fisica di una grande varietà di flussi in geometrie complesse, incluse quelle di locomozione animale e dei flussi cardiaci”, si legge nelle motivazioni.

«Il cosiddetto Metodo dei Contorni Immersi (in inglese, IBM immersed boundary method) permette la soluzione di equazioni della fluidodinamica in configurazioni complesse, mantenendo però la semplicità e l’efficienza delle soluzioni in geometrie regolari semplici. – spiega il professore Roberto Verzicco – Si tratta di un metodo che ho iniziato a impiegare nel 1998 negli Stati Uniti per simulare un sistema meccanico pistone-cilindro.

Ho subito intuito che poteva essere applicato a problemi più vasti, così la naturale declinazione è stata applicarlo all’apparato cardio-vascolare, un sistema complesso, variabile nel tempo, impossibile da studiare con i metodi classici».

La cerimonia di consegna del premio Stanley Corrsin si terrà a Indianapolis negli Stati Uniti d’America durante il meeting annuale APS – Divisione di Fluidodinamica dal 20 al 22 novembre, evento di riferimento per la comunità scientifica internazionale, e in tale occasione il Prof. Verzicco terrà la Lecture “A multi-physics model of the human heart: an immersed-boundary implementation” sul modello virtuale del cuore umano.


Print Friendly and PDF

TAGS