Grimaldi: “Emozione e tristezza, dedico questo vaccino a chi non ce l’ha fatta”

Facciamolo in massa per tornare a vivere la nostra normalità

di Matilde Albani | 05 Gennaio 2021, @06:01 | ATTUALITA'
grimaldi
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – “Un’emozione grande quella che sto provando – dice a Laquilablog, il prof. Alessandro Grimaldi, primario del reparto di malattie infettive dell’Ospedale San Salvatore dell’Aquila -, ma anche tristezza, questo vaccino è dedicato a chi non ce l’ha fatta”. “E passato un anno dal primo caso sospetto, il 26 febbraio il  primo ricovero, un periodo difficile con tante perdite. Tutto questo non deve più avvenire, tutti ci dobbiamo vaccinare, facciamolo in massa per tornare a vivere la nostra normalità”.


Print Friendly and PDF

TAGS