Green pass ed eutanasia, italiani favorevoli. Elettorato di destra spaccato

di Alessio Ludovici | 08 Agosto 2021 @ 06:02 | POLITICA
eutanasia l'aquila
Print Friendly and PDF

Un recente sondaggio di BiDiMedia ha fatto il punto su degli argomenti più discussi di questo periodo, il GreenPass per eventi, concerti, palestre, piscine, bar e ristoranti e l’Eutanasia legale. I risultati dimostrano una certa fluidità dell’elettorato rispetto alle posizioni dei partiti e della narrazione che spesso questi fanno dell’elettorato avversario. Sul green pass, un po’ come successo per i vaccini, al netto della gran cassa mediatica sui contrari gli italiani si mostrano largamente favorevoli alla misura. Il 51% è totalmente favorele e il 28% del campione è favorevole ma escluderebbe bar e ristoranti. Il 28% si dice contrario. E’ in particolare tra gli elettori di Lega e Fratelli d’Italia che si riscontrano le contrarietà più grandi, un elettore leghista su due si dice totalmente contrario al passaporto vaccinale, e quasi uno su due, il 45%, tra gli elettori di Giorgia Meloni.

Elettorato di centrodestra ancora più spaccato sull’eutanasia legale, tema tornato al centro del dibattito grazie alla raccolta firme per indire il referendum sul fine vita. Sul totale del campione ben  il 62% è a favore, solo il 20% contrario. Il tema etico quindi è molto trasversale all’elettorato. Tra i più giovani i favorevoli superano il 70%, tra i più anziani il 60%. E nello scenario politico il dato è abbastanza eclatante. I No prevalgono solo tra gli elettori di Fratelli d’Italia ma con appena il 42% rispetto al 38% di favorevoli. Tra gli elettori di tutti gli altri partiti, Lega compresa, favorevoli in netta maggioranza.


Print Friendly and PDF

TAGS