Grande successo all’Aquila per la tradizionale festa in maschera “Sant’Agnese delle Sant’Agnesi”

di Redazione | 04 Febbraio 2024 @ 12:13 | EVENTI
Super-SantAgnese-LAquila-
Print Friendly and PDF

L’AQUILA – Oltre cento persone in maschera hanno celebrato la “Sant’Agnese delle Sant’Agnesi”, l’ormai tradizionale manifestazione dell’Aquila che, a un mese dalla “festa strana” di Sant’Agnese, riunisce le congreghe storiche legate al culto laico della patrona della maldicenza, che solo nel capoluogo abruzzese si celebra il 21 gennaio.

L’evento è giunto alla ventesima edizione da quando, nel 2002, venne lanciato dalla Confraternita Balla che te passa, e nel tempo si è legato a doppio filo con il rinato Carnevale cittadino. A organizzare, questa volta, la conviviale è stata la Congrega della Polizia, con il coordinamento di Maura Sergio. La cena è stata officiata all’Osteria della Posta di Poggio Picenze con un raffinato menu orchestrato dall’oste Stefano Cardelli. L’intrattenimento musicale è stato affidato a Claudio Cucchiella e Sonia Bartolini che hanno deliziato la platea con karaoke e balli di gruppo.

A caratterizzare la serata, oltre alle consuete “lencuate” agnesine scambiate tra una fazione e l’altra e perfino tra confratelli dello stesso gruppo – come esige la tradizione – è stata la simpatica competizione messa in piedi per premiare la migliore maschera carnevalesca. Ad aggiudicarsi i titoli sono stati nelle varie categorie: Fabio Frascaria (Antica e Nobile Congregazione) migliore maschera maschile con “l’alieno”; Michela Faiella (Confraternita Balla che te passa) migliore maschera femminile con “la roulette”; Giacomo Bonanni e Anna Rita Rotili a pari merito con Rita Ferella e Alberto Orsini (tutti Balla che te passa) migliori maschere di coppia con rispettivamente “Zeus ed Era” e “telefono boomer vs telefono millennial”; l’intera Congrega Social Family con “i viaggiatori” migliore maschera di gruppo, titolo cavallerescamente ceduto dai Devoti che avevano conquistato il voto della giuria con i loro “frati di Sant’Agnese”. Premio speciale conferito agli “gnomi” della Congrega della Polizia per acclamazione di tutti i presenti.

La “Super Sant’Agnese” 2024 ha visto la partecipazione degli esponenti di Confraternita Aquilana dei Devoti di Sant’Agnese, Confraternita Balla che te passa, Antica e Nobile Congregazione di Sant’Agnese, Le meglio Ortiche, Nobile Accademia dei Sommelier di Sant’Agnese, Premiata Congrega della Social Family, nonché gli organizzatori della Congrega della Polizia. I presidenti hanno ricevuto artistici portachiavi in legno su pergamena con l’effigie dell’Aquila a ricordo della manifestazione.

In fine serata è stato stabilito che, per onorare al meglio il ventennale, la Confraternita Balla che te passa tornerà a organizzare la manifestazione per l’edizione 2025, la ventunesima. All’esito delle consultazioni del Comitato ristretto, pertanto, Umberto Pilolli è stato eletto per acclamazione “Superpresidente” con l’onore e l’onere di mettere in piedi l’evento. Al nuovo “superpresidente” è stato passato lo “scettro”, ovvero una lingua in rame finemente lavorata, accompagnata da un’innovativa cornice con targhette metalliche, entrambe con l’albo d’oro dell’evento.


Print Friendly and PDF

TAGS