Gran Sasso: raffiche fino a 175 km/h

di Redazione | 04 Febbraio 2020, @04:02 | ATTUALITA'
Raffiche fino a 175 Km/h sul Gran Sasso
Print Friendly and PDF

Forti raffiche di vento in tutto l’Abruzzo, fino a 175 chilometri orari sul Gran Sasso. I dati sono stati registrati dalle stazioni dell’associazione meteorologica Aq Caput Frigoris (www.caputfrigoris.it). La stazione del Rifugio Franchetti, a 2433 metri di quota sul Gran Sasso, alle 10.25 ha registrato una raffica con intensità di 175,4 Km/h. 

Altri dati: sul Monte Genzana (stazione a 1980 metri di quota) raffica di intensità 143.2 Km/h; a Prati di Tivo (1450 metri) 123.9 Km/h; a Campo Imperatore (1950 metri) 114.3 Km/h; a Lanciano (stazione a 265 metri) 112.6 Km/h; a Ovindoli (stazione a 1390 metri) 101.4 Km/h; ad Atessa (Chieti) 91.8 Km/h; a Chieti alta (stazione a 330 metri) 88 Km/h; a Rocca di Cambio (1440 metri di quota) 85 Km/h; a Navelli (L’Aquila) 82 Km/h; a Scoppito (L’Aquila) 80 Km/h; a Canzano (Teramo) 70 Km/h.

Fino ad ora le temperature estive in tutto l’Abruzzo e le raffiche di vento oltre i 100 km/h stanno creando non pochi disagi. A Pescara alle 13 sole splendente e 25 gradi. Il vento crea problemi soprattutto nelle zone collinari, pedemontane e montuose. Da Montorio al Vomano e Isola del Gran Sasso (Teramo) i sindaci sui social invitano i cittadini a rimanere in casa. Vigili del Fuoco impegnati in tutta la regione. A Castiglione Messer Raimondo (Teramo) alberi caduti sulle strade e un incendio in una scarpata, con fiamme alimentate dal forte vento.

Dal pomeriggio la situazione cambierà: ancora raffiche violente, le temperature scenderanno in modo repentino, arriveranno perturbazioni, domani possibilità nevicate anche a bassa quota.

“Dal pomeriggio-sera i venti saranno in rotazione – spiega il meteorologo Giovanni De Palma di AbruzzoMeteo.org – Prima il Maestrale e poi il Grecale porteranno una massa d’aria fredda che comporterà una diminuzione sensibile delle temperature, con possibilità di temporali e ancora raffiche. Domani potrebbero esserci nevicate anche a bassa quota, con rovesci più intensi sulle zone montuose e ad alta quota. Da giovedì la situazione migliorerà, ma rimarrà il freddo”.


Print Friendly and PDF