Graduatorie supplenze, Flc-Cgil Abruzzo: valutare velocemente i reclami

di Redazione | 03 Settembre 2020 @ 17:47 | ATTUALITA'
Print Friendly and PDF

Valutare i reclami e consentire le rettifiche della Graduatorie provinciali per le supplenze (Gps) in tempi veloci per non pregiudicare l’avvio dell’anno scolastico 2020/2021: a chiederlo è il segretario regionale della Flc Cgil Abruzzo e Molise, Giuseppe La Fratta, alla luce delle moltissime lamentele pervenute al sindacato in riferimento alle criticità inerenti le valutazioni effettuate per la composizione delle graduatorie. In Abruzzo sono state presentate oltre 54 mila candidature, mentre in Molise a 12.800, di cui 10 mila solo in provincia di Campobasso. “Gli Ambiti Territoriali di Chieti-Pescara e dell’Aquila – ha aggiunto – hanno già detto che è possibile presentare reclamo presso le scuole dove sono state valutate le candidature, anche se in realtà l’ordinanza prevede che le graduatorie siano già considerate come definitive. Perciò chiediamo che vengano valutati i reclami e rifatte la graduatorie laddove risultano sbagliate. Siamo a disposizione a livello territoriale per il supporto relativo alla tutela dei lavoratori.


Print Friendly and PDF

TAGS